spot_img
lunedì 15 Luglio 2024
spot_img

Da investigatore privato a rapinatore: 50enne arrestato dai carabinieri di Corciano

Da leggere

Nei giorni scorsi i carabinieri della Stazione di Corciano, guidati dal Comandante Vincenzo Nocelli, hanno arrestato un 50enne perugino domiciliato a Città di Castello. Sull’uomo, già noto alle forze dell’ordine, pendeva un ordine di carcerazione emesso il 29 settembre 2021 dalla Procura di Perugia per una pena residua di tre anni e 29 giorni di reclusione da scontare per aver commesso reati contro la persona e il patrimonio nei Comuni di Magione, Perugia, Corciano e Arezzo tra febbraio 2017 e maggio 2018.

L’arresto rientra nell’indagine condotta dal comando stazione Carabinieri di Corciano da gennaio a dicembre 2018 che ha consentito di disarticolare due pericolose compagini criminali gravitanti rispettivamente nelle province di Perugia e di Prato ma strettamente correlate tra loro per la consumazione di rapine aggravate dall’uso di armi proprie e improprie. L’operazione si è conclusa con l’arresto di 13 soggetti e la denuncia di un altro individuo.

Il 50enne in questione, oltre ad aver partecipato personalmente ad alcune delle rapine, è considerato uno dei due basisti locali. Si tratta di ex investigatori privati ritenuti ideatori ed organizzatori dei vari eventi criminosi. In particolare si sarebbe reso responsabile di sei rapine aggravate dall’uso di armi proprie ed improprie, in concorso, perpetrate in danno di istituti di credito e esercizi commerciali come sale scommesse, tabaccherie e gioiellerie, nonché di lesioni varie in concorso. L’uomo è stato condotto nella Casa Circondariale di Perugia-Capanne, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Da sottolineare infine che per l’attività di indagine i militari hanno ricevuto un encomio semplice dal Comandante della Legione Carabinieri.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img