spot_img
giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

Festival Villa Solomei: 25 anni di grande musica nel borgo di Solomeo

Da leggere

Il borgo di Solomeo si prepara ad accogliere la 25ª edizione del Festival Villa Solomei, una delle rassegne musicali più attese dell’estate. Dal 28 giugno al 2 luglio 2024, il festival offrirà cinque giornate di musica classica e contemporanea, con eventi completamente gratuiti e aperti al pubblico, arricchite dalla presenza di artisti internazionali provenienti dagli Stati Uniti, paese ospite di questa edizione.
“Un quarto di secolo trascorso con la grande musica nello splendido borgo medievale – dichiara il Direttore artistico del Festival, Fabio Ciofini – Quella di quest’anno sarà un’edizione straordinaria con illustri artisti internazionali e grandi ospiti italiani. Fra tutti spiccano la splendida attrice Anna Foglietta e la voce profonda di Mario Biondi nel concerto che chiuderà il Festival. Un’edizione a cui non si può mancare”.

Il programma si annuncia ricco e variegato. Tra i protagonisti principali, Anna Foglietta, accompagnata al violoncello da Francesco Mariozzi, presenterà “Una Guerra”, una lettura ispirata al “Decamerone” di Michele Santeramo, affrontando il tema sempre attuale del migrante in cerca di una vita migliore. “È un testo che a distanza di anni mi fa tremare ancora i polsi,” commenta l’attrice.
Mario Biondi, rinomato cantante soul, offrirà il concerto “Whisper Sounds” insieme alla Società Filarmonica di Solomeo, sotto la direzione di Francesco Verzieri. Il 28 giugno, l’Anfiteatro ospiterà il pianista e compositore Arturo O’Farrill con l’Afro Latin Jazz Orchestra. Considerato uno dei maggiori esponenti della musica contemporanea americana, O’Farrill ha vinto numerosi Grammy Award e gode di grande stima internazionale.

Il New York City Gospel Choir, conosciuto per le collaborazioni con leggende come Stevie Wonder e Aretha Franklin, presenterà “The Spirit of New York” in due diverse location: la Chiesa di San Bartolomeo e il Monumento Tributo alla dignità dell’uomo. Elizabeth Stanley, attrice, cantante e musicista pluripremiata a Broadway, sarà protagonista del concerto “Voci da Broadway”.
Tra gli eventi in programma, il “Concerto sotto le stelle” con il Coro Canticum Novum di Solomeo e l’Accademia Hermans, diretti da Fabio Ciofini, che eseguiranno la “Messa dell’Incoronazione KV 317” di Mozart. Il festival darà spazio anche alla cultura dei nativi americani con Tony Duncan, rinomato hoop dancer e cinque volte Campione del mondo di Hoop Dance.

Il gruppo Arundo Donax sax quartet, insieme alla soprano Federica Raja, proporrà “Dancers In Love”, basato sulla musica di Duke Ellington e Billy Strayhorn. Il Nahars Piano Trio, con il concerto “American Dream”, e il gruppo vocale a cappella Cherries on a swing set, con un doppio programma dedicato alla nascita del musical americano e al sogno americano, completeranno il ricco palinsesto.
Le giornate del Festival si articoleranno in una serie di concerti e performance che si terranno in vari punti del borgo, a partire dal Teatro Cucinelli, passando per la Chiesa di San Bartolomeo, il Giardino degli ulivi e la Piazza del Castello, fino a culminare nell’Anfiteatro per il “Concerto sotto le stelle”. Le serate del 1 e 2 luglio vedranno anche concerti serali presso il Monumento Tributo alla dignità dell’uomo.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img