spot_img
sabato 25 Maggio 2024
spot_img

Imprenditorialità giovanile: a Corciano un tasso in linea con la media regionale

Gli ultimi dati diffusi dalla Camera di Commercio dell'Umbria

Da leggere

Secondo i dati recentemente pubblicati dalla Camera di Commercio dell’Umbria Corciano, con una media di 4,2 imprese giovanili ogni 100 abitanti tra i 18 e i 35 anni, si posiziona leggermente al di sotto la media regionale dei comuni umbri con un tasso di imprenditorialità giovanile in crescita.
L’Umbria nel suo complesso presenta un tasso di imprese giovanili pari a 4,7 ogni 100 giovani, situandosi nella media nazionale (4,8). I comuni di Orvieto, Gualdo Cattaneo e Monteleone di Spoleto emergono come leader nelle rispettive fasce demografiche, evidenziando un’elevata presenza del turismo nell’economia locale. La provincia di Terni mostra un dato leggermente più elevato rispetto a quella di Perugia, con 5,1 imprese giovanili ogni 100 giovani.

Se da un lato l’Umbria si distingue per la sua imprenditorialità giovanile, dall’altro emergono potenziali fattori di rischio legati al contesto economico. Le regioni del Mezzogiorno, caratterizzate da alti tassi di disoccupazione giovanile, mostrano numeri più elevati di imprese giovanili, spesso attribuibili a necessità di sopravvivenza piuttosto che a una vocazione imprenditoriale autentica.
Tuttavia, l’Umbria si distingue per un tasso di imprenditorialità giovanile meno condizionato da tale fattore “ripiego”, riflettendo una genuina vocazione a fare impresa. La promozione dell’imprenditorialità giovanile diventa quindi una risorsa fondamentale per la crescita economica e sociale, richiedendo il supporto alle nuove imprese e l’offerta di strumenti e incentivi per migliorare la competitività.

La Camera di Commercio dell’Umbria, guidata da Giorgio Mencaroni, si impegna a sostenere i giovani imprenditori attraverso iniziative di formazione, supporto nella transizione digitale ed ecologica, nonché attraverso l’offerta di bandi e programmi di crescita. L’obiettivo è quello di creare un ambiente imprenditoriale dinamico che permetta alle imprese giovanili di affrontare le sfide del mercato.
L’imprenditorialità giovanile rappresenta un fattore chiave per lo sviluppo economico della regione e dell’intero Paese. Il quadro generale dell’Umbria mostra una situazione incoraggiante, ma è necessario continuare a sostenere e promuovere l’imprenditorialità giovanile al fine di garantire una crescita economica sostenibile nel tempo.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img