spot_img
giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

Inchiesta gestione rifiuti, Osservatorio Borgogiglione: “Restituite i soldi ai cittadini!”

Da leggere

“La Corte dei Conti, Sez. Giurisdizionale per l’Umbria, ha condannato Gest, Gesenu, Tsa e cinque tra ex dirigenti e dipendenti di queste società, ritenuti responsabili della malagestione dei rifiuti e delle discariche di Borgogiglione e Pietramelina e di avere aggirato i contratti con i Comuni dell’ATI2 negli anni 2010-2015. I giudici contabili hanno fissato un risarcimento di 25 milioni e 300mila euro a favore dei 24 Comuni, che avrebbero pagato anche servizi mai svolti, somme alla fine sborsate dai cittadini con la TARI. Il procedimento contabile e quello penale, tutt’ora in corso, nascono dallo stesso filone di indagini della Procura di Perugia.”

“L’Osservatorio Borgogiglione, che è parte civile nel processo al Palazzo di Giustizia di Perugia, già in tempi non sospetti aveva puntato l’indice contro la mancanza di controlli efficaci da parte delle amministrazioni comunali e regionali sulla gestione del servizio integrato dei rifiuti. I Comuni d’altronde sono soci sia di Gesenu che di TSA e loro rappresentanti siedono nei Consigli d’Amministrazione. Oggi l’Osservatorio chiede che i risarcimenti milionari decisi dalla Corte dei Conti vadano a vantaggio dei cittadini utenti, che in questi anni hanno dovuto pagare
bollette TARI esose ed ingiuste.”

L’Osservatorio Borgogiglione

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img