spot_img
lunedì 27 Maggio 2024
spot_img

Il Comune cerca di reperire risorse per la ristrutturazione del Campo Sportivo di Corciano

Da leggere

“Abbiamo predisposto un progetto di massima di 450 mila euro per accedere al bando del Credito Sportivo che mette a disposizione degli enti 18 milioni di euro da finanziare in conto interessi”. Così l’assessore ai LL.PP. Francesco Mangano durante l’ultima seduta del Consiglio comunale di Corciano ha introdotto l’argomento campo sportivo richiedendo l’appoggio convinto di tutti i consiglieri. L’assemblea legislativa ha condiviso la visione, dando il via alla proposta di variazione di bilancio presentata dalla Giunta che consentirà di partecipare al bando del Credito Sportivo per la ristrutturazione della struttura corcianese. “Il progetto – ha aggiunto Mangano – che sarà definito dall’Ufficio interno, prevede il rifacimento del terreno da gioco in sintetico, con aumento delle dimensioni, impianto di illuminazione, piccola tribuna”.

“In caso di finanziamento – ha ribadito – già nel 2019 potrà essere dato il via all’intervento. In ogni caso, il Campo di Corciano è ormai inserito nel Piano Triennale dei lavori pubblici e in breve tempo avremo un progetto definitivo che sarà spendibile per ottenere ulteriori finanziamenti”. Per parte sua, il Sindaco Cristian Betti aveva sottolineato che il Campo Sportivo di Corciano era un obiettivo perseguito da anni, per dare risposta ad un’esigenza concreta della comunità. “Il borgo capoluogo – la sua riflessione – ha una prolifica attività sportiva soprattutto sul piano calcistico, grazie ad una società che milita nel Campionato di Promozione, una squadra Uisp ed una di calcio a 5 costituita di recente. Tutto questo movimento non ha una casa propria e sin dal nostro insediamento ci siamo guardati intorno per reperire risorse e dare una risposta adeguata. Ovviamente, il progetto dovrà essere finanziato, ma ora è stato compiuto il primo passo per un’opera di alto valore, che sarà anche occasione di sviluppo ed integrazione per tutta l’area della ex Colonia”

Nel corso della seduta il Consiglio Comunale ha approvato a maggioranza anche i punti all’o.d.g. relativi al consolidamento di bilancio, nomina della nuova Commissione Urbanistica per la qualità architettonica ed il paesaggio, mentre sono stati approvati all’unanimità le modifiche di alcune schede di censimento di edifici sparsi e la mozione presentata dai consiglieri Fioroni e Ripepi in merito al c.d. baratto amministrativo. Sul punto, la maggioranza ha richiesto un emendamento facendo presente che già nel 2016 il Comune si è dotato di un Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani. La normativa consente ai cittadini di presentare e stipulare con il Comune patti di collaborazione per la realizzazione di lavori in favore della comunità dietro corrispettivo di una premialità di carattere tributario. Come previsto dalla mozione presentata dal Movimento 5 Stelle, il Regolamento sarà integrato e modificato per rendere dettagliate, disciplinate e operative le opportunità previste dal D.L. nr. 133/2014 (c.d. Decreto Sblocca Italia).

Monica Rosati
Ufficio Stampa Comune di Corciano

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img