spot_img
mercoledì 21 Febbraio 2024
spot_img

Enrico Morando a Corciano: le novità della legge di bilancio e l’Europa come dimensione per risolvere i problemi

Da leggere

Si è svolto giovedì 08 febbraio scorso presso la Sala Arca a Ellera di Corciano, l’atteso appuntamento con il Viceministro dell’Economia Enrico Morando. Tema della serata: conferme e novità della nuova legge di stabilità.
Un incontro fortemente voluto e organizzato dall’Unione Comunale del PD corcianese, soprattutto con lo scopo di fare chiarezza su una delle leggi più importanti per la crescita del paese.

Ospiti, insieme al Viceministro, altri personaggi noti della nostra politica che tanto hanno fatto per l’Umbria: l’On. Giampiero Giulietti, la senatrice Nadia Ginetti, il consigliere regionale Giacomo Leonelli e naturalmente, non poteva mancare il sindaco di Corciano Cristian Betti. Il dibattito, è stato moderato dal segretario dell’Unione comunale di Corciano Franco Baldelli.
Il momento centrale della serata, ovvero la trattazione della legge di stabilità con Enrico Morando, è stato preceduto dagli interventi degli altri ospiti che hanno messo in rilievo le priorità del Partito Democratico in vista delle prossime elezioni del 4 marzo.

Giulietti ha ricordato ai presenti della Sala Arca, ancora una volta gremita di persone (e per questo il segretario Franco Baldelli ha espresso la sua soddisfazione nel vedere la partecipazione anche di non iscritti al Partito Democratico), di valutare i risultati raggiunti dal PD in questi ultimi anni, tenendo conto della difficile situazione lasciata dai predecessori. Sul tema occupazione si sono raggiunti grandi risultati che ora possono essere migliorati andando a operare sulla qualità del lavoro: questo il prossimo obiettivo e la più grande priorità.
Lavoro ed economia quindi al centro dell’interesse del PD, insieme all’orizzonte Europa che come ha detto Nadia Ginetti “vogliamo che sia ancora più democratica”.

Coinvolgente e profondo il discorso di Morando che ha trattato tutti i temi più importanti: lavoro, immigrazione e sicurezza. Ricordando le parole del Presidente della Repubblica Francese, Emmanuel Macron il viceministro ha sottolineato che nessuno di questi problemi può essere risolto alla dimensione nazionale, che a causa della globalizzazione non ha più da sola, la giusta forza.

“Il problema aperto è costruire il nuovo sovrano Europeo: solo a quella dimensione si possono risolvere i problemi”. Morando è entrato poi nel vivo della legge di Bilancio 2018 spiegando le principali misure. Ricordiamo in primis i nuovi sgravi contributivi del 50% per i primi 3 anni per le aziende che assumono a tempo indeterminato giovani fino a 29 anni (solo per il 2018 lo sconto riguarderà l’assunzione di giovani fino a 35 anni di età).

Altra novità, la proroga del “superammortamento” e “iperammortamento”, misure che consentono alle imprese ed ai professionisti di maggiorare le quote di ammortamento dei beni strumentali, a fronte di nuovi investimenti effettuati.
Infine, l’importanza di avere come obiettivo il miglioramento del capitale umano per avere lavoratori consapevoli.

Ufficio Stampa Unione Comunale PD Corciano

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img