Rifiuti Zero, l’Osservatorio parla di ‘tariffa puntuale’. Felici: “Presto riconvocato il tavolo”

Notizia pubblicata il 13 maggio 2017 - 15:39

“Il tavolo ha preso visione del progetto di sperimentazione delle calotte con tag, avviato dall’amministrazione, per estendere a tutta la popolazione il sistema di rilevazione per singola utenza, step fondamentale per il passaggio definitivo ad un sistema di tariffazione corrispettiva. E proprio sui vari sistemi di tariffazione corrispettiva si è concentrata la discussione”. Così l’assessore all’ambiente del Comune di Corciano, Giuseppe Felici illustra l’esito della riunione tenuta dal gruppo di lavoro “tariffazione puntuale” strutturato nell’ambito dell’Osservatorio Corciano Verso Rifiuti Zero. “Per meglio delineare la composizione della tariffa – ribadisce l’assessore – il tavolo intende riconvocarsi a stretto giro, così da approfondire gli aspetti del piano finanziario di Gest. Successivamente – conclude – si terrà una sessione del gruppo di lavoro sui “rifiuti” per trattare la questione della raccolta dell’umido e dei passi necessari per implementare il compostaggio domestico e avviare pratiche di compostaggio di quartiere o di prossimità”.

Monica Rosati
Ufficio stampa comune di Corciano

Tags: ,

Commenta la notizia