spot_img
lunedì 17 Giugno 2024
spot_img

Finali nazionali FIGC DCPS a Tirrenia: vincono passione e fair play

Da leggere

Grandi emozioni nel weekend del 18-19 maggio a Tirrenia (Pisa), dove si sono svolte le finali Nazionali del Campionato Nazionale F.I.G.C. – D.C.P.S. presso il Centro Sportivo di Preparazione Olimpica del C.O.N.I. Le squadre della Superga 48 di Spoleto e dell’ASD Ellera Calcio rappresentavano il campionato Umbro – Marchigiano. Alla partenza della squadra corcianese, l’Assessore Francesco Cocilovo del Comune di Corciano ed Edi Cicchi, Assessore al Sociale del Comune di Perugia, unitamente alla consigliera del Comune di Corciano Silvia Guasticchi, hanno formulato i loro migliori auspici per le finali nazionali.

Ellera e Superga 48, rappresentanti di Umbria e Marche, si sono confrontate con squadre di alto livello come Juventus, Torino, Napoli, Cagliari, Parma, tra le altre, formando un contesto con il gotha del calcio nazionale. Nonostante le avversità, gli Spoletini si sono presentati alle finali con la concreta possibilità di arrivare fino in fondo. I risultati sono stati significativi: i Corcianesi dell’Ellera, dopo una lunga battaglia contro il Savona, hanno ceduto 3-1 e successivamente, pur impegnandosi con determinazione, sono stati sconfitti 7-2 dalla corazzata Cagliari, vice-campione d’Italia in carica.

La Superga 48, invece, ha perso inopinatamente contro il Padova per 2-1 in una partita in cui il Padova ha segnato con un autogol degli Spoletini, mentre i giocatori umbri hanno avuto almeno sette chiare occasioni e colpito tre pali. Tuttavia, si sono prontamente riscattati piegando il Bologna 3-0 e battendo l’Empoli 5-1, dimostrando forza e qualità. Purtroppo, la sconfitta contro il Padova ha costato agli umbri l’accesso alla semifinale. Il Padova, poi, si è laureato Campione d’Italia il 19 maggio, aumentando il rammarico degli Spoletini.

Grande rimpianto anche per gli assenti, come la Polisportiva Anthropos di Civitanova Marche, che con il loro gioco tecnico e spumeggiante avrebbero potuto ben figurare. Per gli Spoletini, dunque, un enorme rammarico, mentre per i Corcianesi un’esperienza da cui trarre profitto per il prossimo anno.

La perfetta organizzazione della FIGC DCPS è stata sottolineata dalla partecipazione del CT della Nazionale Luciano Spalletti, che si è intrattenuto con tutti, prestandosi agli immancabili “selfies”. Il clima di goliardia e fair play registrato da tutte le squadre, più di 40 con oltre 900 persone al seguito, è stato esemplare.
Il Presidente della FIGC DCPS Franco Carraro, unitamente al Responsabile Nazionale Giovanni Sacripante, ha ringraziato tutte le società, gli allenatori, i tecnici, gli educatori e i responsabili regionali FIGC DCPS intervenuti, che hanno contribuito a generare questo stupendo clima di festa.

Per i ragazzi, un ricordo indelebile: ospitati per tre giorni in prestigiosi hotel a 4/5 stelle, come veri atleti. Il prossimo anno si replica, e siamo sicuri che Umbria e Marche si faranno ulteriormente valere.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img