spot_img
domenica 25 Febbraio 2024
spot_img

Tsa, centri di raccolta comunali: un 2023 dai grandi numeri

Da leggere

Sono estremamente positivi i numeri dei centri di raccolta comunali gestiti da Tsa Trasimeno servizi ambientali nel territorio di sua competenza. Undici le riciclerie autorizzate e gestite dall’azienda, dove i cittadini possono conferire rifiuti differenziati provenienti da utenze domestiche. Rifiuti come carta e cartone; vetro; rifiuti biodegradabili come sfalci e potature; tubi fluorescenti e altri rifiuti contenenti mercurio e apparecchiature fuori uso contenenti cloro, fluoro, carbonio; olio e grassi commestibili; medicinali; batterie; apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso contenenti sostanze pericolose; legno; metallo; rifiuti ingombranti; imballaggi vari.
A conclusione del 2023, sono state raccolte complessivamente 239 tonnellate di plastica, 504 di carta, 1.632 di vetro. E ancora: 638 tonnellate di Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee), 1.530 tonnellate di legno, 603 di metallo, 1.639 di verde.

Il totale dei rifiuti differenziati raccolti è il frutto di 112.514 ingressi così suddivisi: 30.988 a Corciano (Ellera); 7.000 a Corciano (Mantignana); 20.543 a Magione; 12.071 a Passignano (Le Pedate); 16.964 a Castiglione del Lago – Pineta; 1.354 a Paciano; 3.349 a Città della Pieve – Moiano; 6.186 a Città della Pieve – Canale; 11.437 a Panicale (La Potassa); 2.622 a Piegaro (Pietrafitta).
Si ricorda che il conferimento dei rifiuti è gratuito e possono accedere tutti i contribuenti del rispettivo Comune.

Per conferire i rifiuti è necessario presentarsi con la tessera sanitaria dell’intestatario Tari verrà utilizzata per registrare le tipologie e il peso dei materiali conferiti. «Sono numeri molto incoraggianti che ci confermano come tra i nostri utenti si stia sempre più diffondendo l’attenzione verso l’ambiente, attraverso l’attuazione di comportamenti virtuosi a favore della sostenibilità anche economica». È il commento del presidente di Tsa, Cristian Betti. «Nei prossimi mesi porteremo a conclusione ulteriori progetti che integreranno ulteriormente il servizio di raccolta differenziata per rispondere in maniera sempre più efficace alle necessità del territorio» ha sottolineato ancora Betti.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img