spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img

Turismo: Corciano “Borgo dell’accoglienza diffusa”, accordo tra Comune e titolari di strutture ricettive

Da leggere

“Il progetto nasce nel 2016, nell’ambito del Quadro Strategico di Valorizzazione (QSV) dei centri storici del Comune di Corciano, come misura volta a trovare un’alternativa alla mancanza di un albergo nel centro storico e ad offrire, pertanto, ai gruppi di turisti più numerosi la possibilità di soggiornare nel borgo, combattendo il cosiddetto turismo “mordi e fuggi”. Così l’assessore alla Cultura e Turismo, Francesco Mangano, commenta il rinnovo del Protocollo “Corciano, Borgo dell’Accoglienza Diffusa”. Il documento tra l’Amministrazione Comunale e i detentori di strutture ricettive e alloggi locati per finalità turistiche del centro storico è stato già ratificato nella sede municipale.

“Con la nuova firma del Protocollo – prosegue Mangano – la rete virtuale di ospitalità è stata ampliata sino a raggiungere circa 40 posti letto. Un risultato di cui andiamo fieri, ottenuto anche grazie alle recenti nuove aperture di attività turistico-ricettive nel capoluogo. Un segnale che ci fa ben sperare in termini di sviluppo turistico del territorio”. Grazie all’iniziativa, una comitiva di turisti potrà godere di un’offerta unitaria di alloggio e vivere al contempo un’esperienza diversa dal solito, in un borgo medievale che con le sue caratteristiche e suggestive viuzze ben si presta ad un progetto del genere.

Le varie strutture che appartengono alla rete, pur mantenendo la propria individualità e quindi servizi e tariffe autonomi, si propongono, infatti, come complesso di accoglienza unitario, diffuso per l’intero borgo, grazie al quale un gruppo turistico ha la possibilità di alloggiare all’interno del centro storico corcianese, distribuendo i visitatori tra le varie strutture, poste a pochi metri le une dalle altre (Corso Cardinale Rotelli n. 14, Corso Cardinale Rotelli n. 25, Via Ballarini n. 3-5, Via Collesi n. 1, Via Della Calcina n. 4, Via Della Corgna n. 20, Via Fusaiola n. 7). Un’occasione per godere il borgo medievale, vivendo esperienze diversificate e rispondenti alle esigenze personali più disparate, sia in termini di caratteristiche strutturali/culturali/di comfort che di prezzo.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img