spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img

Moda: Cucinelli celebra la cultura dell’attesa a Milano Fashion Week

Da leggere

Ispirazione etnica ed elogio della femminilità. Che vuol dire connessione di culture ed esperienze diverse, incontri di contrari e mondi diversi, ma anche voglia di un’eleganza garbata che soddisfi le esigenze delle donne di oggi. E’ chiara l’idea di Brunello Cucinelli, che presenta oggi a Milano la collezione donna per l’estate 2018. “Femminilità significa attesa, garbo, gentilezza, non frenesia. Godersi una cosa – spiega lo stilista imprenditore – Equilibro e un giusto utilizzo delle cose, invece di consumarle. Dopo il periodo della cultura dell’impazienza c’è una nuova idea di tornare a saper attendere. Sta per sorgere la cultura dell’attesa”. “L’ispirazione etnica collima con l’idea di tornare fortemente a credere in una sorta di universalismo del mondo, che significa non globalizzazione, ma rispetto e stima per qualsiasi essere umano da qualunque posto provenga”, spiega Cucinelli, la cui azienda conta oggi circa 1.700 dipendenti e 3.800 collaboratori esterni.

In effetti la collezione è percorsa dalle vibrazioni di un mondo senza confini, connette spazi agli antipodi. Culture, idee e gusti si mescolano in una visione contemporanea che mixa materiali molto pregiati con dettagli artigianali, piume, impunture brillanti, inserti preziosi. Perché è così che le donne si sentono oggi. E’ quel nuovo modo di vestire che qui prende il nome di ‘athluxury’, che ben ricorda due parole chiave del nostro secolo, athleisure e luxury. Ecco che ruche, volant e corsetti si alternano a tocchi dal rigore sartoriale (ma anche a tartan, quadri e gessati). La maglieria ha sempre un ruolo centrale, con intarsi de-luxe e reti impreziosite da scaglie d’argento, paillette, lurex. A celebrare questa femminilità ecco le gonne, lunghe o al ginocchio, che acquistano grande importanza in collezione. Plissettate, a matita, nella versione gonna-pantalone o con drappeggi, sono il nuovo capo must del guardaroba estivo. Il dettaglio in più? La cintura-corsetto, accessorio che segna il punto vita e assicura un tocco d’eleganza. “Viviamo un bel momento, è una stagione – conclude Cucinelli – molto gioiosa”.

Beatrice Campani
ANSA

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img