spot_img
venerdì 2 Giugno 2023
spot_img

Scrive un libro fantasy e vince un concorso nazionale: ecco la storia di Alessandro Alunno

Da leggere

- pubblicità -

“Bravo Alessandro, portabandiera di tanti ragazzi che stanno cercando la loro dimensione nel mondo, con tenacia ed anche leggerezza, mettendo a frutto le proprie potenzialità”. I complimenti del Sindaco di Corciano, Cristian Betti, sono per Alessandro Alunno. Il corcianese 24enne, ‘quasi’ laureato alla facoltà di Ingegneria Edile/Architettura (mancano 4 esami) e maestro di fagotto, strumento con il quale ha conseguito il diploma al Conservatorio, è il fresco vincitore del Concorso Pegasus Golden Selection bandito dalla Pegasus Edition di Cattolica.

Il suo romanzo d’esordio “Il destino degli incantatori – I prescelti” ha convinto la Giuria della 3° edizione del Premio, aggiudicandosi il primo posto nella Categoria Fantasy – Collana Fly che gli dà diritto, al pari dei vincitori delle altre sezioni (Romanzo e Raccolta di Racconti – Collana Emotion; Thriller – Collana Blacknight; Poesia – Collana Oltre – ndr) ad un contratto per la pubblicazione delle opere. I libri pubblicati verranno pubblicizzati su siti e portali, distribuiti on line nei maggiori store italiani e in selezionate librerie della catena Feltrinelli e Ubik. “La cerimonia si terrà il 28 maggio al Teatro Titano a San Marino – annuncia il neo-scrittore – in prima tiratura verranno stampate un certo numero di copie, ma se il romanzo sarà ben accolto non è esclusa la ristampa. Il contratto con la casa editrice, dalla durata annuale, prevede infatti una serie di presentazioni in tutta Italia ”.

Mentre parla, Alessandro, faccia da bravo ragazzo e modi gentili, ha gli occhi che brillano e non può essere altrimenti, visto che a lui, di scrivere, piace moltissimo. Le 330 pagine della storia, scaturiscono da serate intere passate di fronte al computer – tra qualche perplessità iniziale della famiglia – dapprima per predisporre le schede informative che gli consentissero di affrontare la vicenda e poi per svilupparne la trama. “Ho iniziato a luglio 2015 ed ho terminato ad aprile 2016 – spiega – La storia è ambientata in Inghilterra, nel 1317. All’epoca il Paese era in crisi, stremato dalla carestia ed io volevo trovare una connessione con l’attualità, riflettendo sulla condivisione tra conoscenza e potere”.

Un argomento importante, sviluppato con il ricorso alla fantasia. “Il protagonista è un 17enne dal nome Godric – prosegue – è un incantatore, come i genitori, che hanno scelto di non esercitare più la magia e vorrebbero che il figlio diventasse un artigiano. Un futuro nel quale Godric non si riconosce e l’incontro con un povero orfanello, costretto a rubare per vivere ed incantatore suo pari, lo aiuterà a trovare la sua strada, nella consapevolezza che la razza degli incantatori vada protetta e l’arte della magia tramandata per evitare che la specie si estingua”. Alla domanda se e con chi si è confrontato nel corso della composizione, il neovincitore risponde “la mia migliore amica ha letto capitolo per capitolo, la mamma e mia sorella la storia finita; hanno apprezzato, nonostante il Fantasy non sia il loro genere preferito. Anche le mie prof. di lettere e storia delle scuole medie hanno avuto un ruolo importante, le signore Maria Cristina Galli e Giovanna Bastianelli con le quali mi sono confontato; ‘immaginavo di poter sfornare almeno uno scrittore tra gli studenti che ho avuto’ mi ha detto una delle due … una soddisfazione!”.

Sul futuro, le idee sono chiare “spero che questo traguardo mi porti un futuro come scrittore, nei limiti del possibile. Cercherò di sfruttare le occasioni di visibilità pensate dalla casa editrice come il prossimo giugno a Belluno dove si terrà la mia prima presentazione e poi mi piacerebbe durante l’anno inserirmi negli eventi del territorio”. Quello che Alessandro dice sottovoce è che nel suo PC c’è già il seguito della storia “il secondo volume ha un titolo provvisorio ‘Il destino degli incantatori – ai confini del regno’”. …. Hai visto mai che Godric diventi il nuovo Harry Potter!!!!!

Monica Rosati
Ufficio Stampa Comune di Corciano

- Advertisement -

Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 
- pubblicità -

Ultime notizie

- pubblicità -spot_img