spot_img
mercoledì 21 Febbraio 2024
spot_img

Arriva l’Encomio Solenne per l’aiuto dato alle persone sfollate dal terremoto

Da leggere

encomio2“Si tratta di un riconoscimento molto importante, sentito dall’Amministrazione, a tutte le realtà associative e ai dipendenti comunali che stanno coordinando in maniera esemplare tutto ciò che circonda la vita delle persone sfollate nel nostro territorio”. Così il Sindaco di Corciano, Cristian Betti, ha commentato la consegna, nella seduta del Consiglio Comunale di lunedì 21 novembre, dell’Encomio Solenne per le attività di sostegno alle persone sfollate.

“Stanno dando un grandissimo esempio di senso civico e amore per l’umanità – ha aggiunto Betti – e lo stanno facendo con grande competenza e passione. A loro va il mio grazie e quello di tutta la comunità”. Presenti con una folta rappresentanza, Protezione Civile, Ovus e  Croce Rossa, oltre ai dipendenti comunali, tutti visibilmente commossi nel ricevere l’encomio. Tutti i presenti hanno apprezzato lo spirito della cerimonia semplice ma davvero sentita. Presente anche il consigliere comunale di Norcia Francesco Battilocchi, ospitato in uno degli alberghi locali, che ha sottolineato l’importanza del lavoro svolto da quanto hanno ricevuto l’encomio, sostenendo che la loro opera fa “sentire davvero come se fossero ‘a casa loro’ – ha detto – tutte le persone ospitate”. Per parte sua, l’assessore Luca Terradura ha commentato “la gestione del COC, dimostra che Corciano, di fronte all’emergenza, può contare su un apparato di competenze imponente e sopratutto coeso”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img