spot_img
giovedì 22 Febbraio 2024
spot_img

Pasqua: cala l’acquisto dei dolci tradizionali ma i bambini non rinunciano alle uova di cioccolato

Da leggere

uova pasqua bambiniPasqua sotto il segno del risparmio. Il 35% degli italiani non comprerà i dolci simbolo della festa, ossia colombe e uova di cioccolato, determinando un calo degli acquisti del 3%.
È la previsione della Cia-Agricoltori Italiani, secondo la quale fino a domenica verranno vendute 30 milioni di uova di cioccolato e quasi 26 milioni di colombe pasquali, con un giro d’affari totale che non arriva a mezzo miliardo di euro.
Chi invece non rinuncerà ai piaceri della tradizione, secondo la Cia, si orienterà prevalentemente verso i prodotti industriali delle catene della grande distribuzione (43%) e solo il 22% opterà per soluzioni artigianali da pasticceria.
Più che alla gola, quest’anno i consumatori guardano al portafoglio, complice anche l’andamento dei prezzi al dettaglio, con aumenti medi dell’1-2%, soprattutto per uova e colombe di marca, mentre rimangono stabili quelli senza ‘firma’.
La conseguenza è un calo dei consumi dei due prodotti tipici pasquali ma compensato dal ‘boom’ dei dolci fai da te (+14%), come la pastiera napoletana, la scarcella di Pasqua pugliese, la pizza cresciuta laziale e la torta al formaggio umbra. Secondo la Cia si consolida il binomio risparmio-riduzione degli sprechi già messo in atto dagli italiani negli anni di crisi. Così le uova di cioccolato si compreranno quasi esclusivamente ai bambini e le colombe saranno più un regalo per parenti e amici che un must per la tavola di casa. (ANSA)

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img