spot_img
martedì 18 Giugno 2024
spot_img

Patrimonio, a Corciano 21 beni immobiliari pronti ad essere alienati o valorizzati

Da leggere

cociano flySupera i 2 milioni e 200 mila euro il prezzo stimato degli immobili di proprietà del Comune di Corciano che la stessa amministrazione ha valutato come alienabili o valorizzabili.
Nei mesi scorsi il comune ha approvato il piano 2015 delle alienazioni o valorizzazioni che comprende 21 beni fra terreni e fabbricati che potranno avere quattro diversi destini.

I beni dell’ente che non sono strumentali all’esercizio delle funzioni istituzionali, infatti, potranno essere: venduti; concessi o locati a privati, a titolo oneroso, per un periodo non superiore a cinquanta anni, ai fini della qualificazione e riconversione dei medesimi beni tramite interventi di recupero, restauro, ristrutturazione anche con l’introduzione di nuove destinazioni d’uso finalizzate allo svolgimento di attività economiche o attività di servizio per i cittadini; affidati in concessione a terzi ai sensi del Codice dei contratti pubblici; conferiti a fondi comuni di investimento immobiliare.

SCARICA IL PIANO CON TUTTI I BENI ALIENABILI O VALORIZZABILI

Il piano delle alienazioni ha l’obbiettivo di soddisfare esigenze di miglioramento dei conti pubblici, di riduzione o, comunque, contenimento dell’indebitamento, per la ricerca di nuove fonti di proventi destinabili a finanziamento degli investimenti.
Approvato il piano, il comune darà corso alla stima definitiva del valore degli immobili ed alla approvazione dei bandi di gara.

Dopo la ricognizione i beni sono stati sottoposti ad analisi giuridico-amministrative, catastali ed urbanistiche per verificarne l’effettiva titolarità ed i titoli di provenienza, la loro natura, ovvero se rientranti nella categoria del patrimonio indisponibile o se sono classificati come patrimonio disponibile, il regolare accatastamento, i contratti o le concessioni correlate, l’identificazione catastale-urbanistica e sono state esaminate le nuove e possibili diverse funzioni degli stessi per le esigenze dell’amministrazione.
Contro l’iscrizione dei beni suddetti negli elenchi è ammesso ricorso amministrativo fino al 2 novembre 2015.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img