spot_img
martedì 18 Giugno 2024
spot_img

I luoghi invisibili di Perugia: illuminata la Porta Santa di Artemio Giovagnoni

Da leggere

12004058_881727721918680_4584322227892445570_nMons. Fasuto Sciurpa, presidente del Capitolo della Cattedrale di San Lorenzo in Perugia, e l’assessore alla cultura del comune di Perugia Teresa Severini, domenica 20 settembre hanno concluso l’iniziativa denominata “I luoghi Invisibili. La Perugia che si scopre” illuminando la Porta Santa del Duomo di San Lorenzo a Perugia, opera nel noto artista Artemio Giovagnoni, perugino doc, che scelse come sua residenza e laboratorio il Colle della Trinità, nel corcianese.

I LUOGHI INVISIBILI – “I luoghi Invisibili. La Perugia che si scopre”, promossa dall’amministrazione comunale di Perugia e dall’Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve è un evento nato per valorizzare e riscoprire il patrimonio artistico più nascosto, a volte quasi invisibile, della bella Perugia.

ILLUMINAZIONE DELLA PORTA SANTA – La Porta Santa del Duomo di San Lorenzo, in Piazza Danti, commissionata allo scultore Artemio Giovagnoni in occasione del Giubilieo del 2000 è uno di questi luoghi bellissimi e suggestivi ma spesso poco visibili al turista o al visitatore del centro di Perugia.  L’Illuminazione della Porta Giubilare della cattedrale di San Lorenzo, realizzata con i fondi raccolti lo scorso anno nell’edizione zero dei Luoghi Invisibili permetterà una maggiore attenzione e fruizione dell’opera. Dopo una suggestiva descrizione di tutti gli altorilievi della porta fatta da mons. Sciurpa, che ha spiegato le allegorie e i dettagli dello splendido portale bronzeo, l’assessore Severini ha ricordato l’amato scultore e l’importanza dell’iniziativa che ha restituito a Perugia parte delle sue opere dimenticate.

GIUBILEO 2015 – Il cardinale Gualtiero Bassetti aprirà solennemente la Porta domenica 13 dicembre, giorno di inizio del Giubileo straordinario della Misericordia in tutte le diocesi del mondo.

ARTEMIO GIOVAGNONI
– Il Prof. Artemio Giovagnoni è stato un’importante scultore, medaglista, commediografo, scrittore e poeta italiano. Come scultore ha vinto numerosi premi e concorsi nazionali ed internazionali ed è considerato uno dei migliori medaglisti italiani. È stato accademico di merito dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, dove è stato allievo, docente e, infine, consigliere di amministrazione.
e7464f_8d1774878f024637b0f2095ae933f850.jpg_srz_p_397_216_75_22_0.50_1.20_0.00_jpg_srzÈ uno fra i più importanti commediografi in vernacolo perugino: le sue commedie sono sempre stato un successo di pubblico e di critica, poiché ritraggono in modo nitido, semplice e mai volgare uno spaccato della Perugia di altri tempi di cui si è quasi persa memoria. Nato a Perugia il 24 dicembre del 1922, è scomparso nel settembre del 2007 nella sua casa sul Colle della Trinità a Corciano dove viveva e lavorava da più di quarant’anni.

IL VIDEO DELLA CERIMONIA – Vi proponiamo il video della cerimonia per l’illuminazione della Porta bronzea del Duomo di Perugia filmato dal Prof. Pino Quintaliani.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img