spot_img
mercoledì 28 Febbraio 2024
spot_img

Il “CRI Point” di Corciano sbarca a Expò 2015

Da leggere

cri pointIl comitato Croce Rossa di Corciano sbarcherà all’Expo’ 2015 con l’esperienza del ‘Cri Point’ recentemente inaugurato al Quasar Village. “E’ un ulteriore riconoscimento – sottolinea l’assessore all’Associazionismo del Comune di Corciano, Luca Terradura – alla qualità dei servizi messi in campo, che costituiscono un fiore all’occhiello della Croce Rossa regionale ed un esempio a livello nazionale”.UNA REALTA’ DINAMICA – La dichiarazione dell’assessore va a sottolineare la dinamicità operativa del Comitato CRI corcianese, che già domenica 25 gennaio aveva presentato la sua nuova autoambulanza dopo l’inaugurazione del Punto di Ascolto presso la sede di Taverne. “L’incremento della dotazione mezzi – prosegue Terradura – in aggiunta anche all’attivazione di servizi divulgativi e di supporto alla cittadinanza, sono aspetti sui quali l’amministrazione comunale esprime il proprio plauso. Apprezziamo soprattutto il lavoro e lo spirito dell’intero sodalizio, a partire dal Presidente, passando per l’intero staff ed i volontari”.

IL PROGETTO CRI POINT AD EXPO’ 2015 – Sul progetto CRI Point e la partecipazione all’Esposizione Universale milanese il presidente del Comitato locale della Croce Rossa di Corciano, Patrizio Contini, sottolinea “si tratta dell’unico esempio in Italia attraverso il quale la Croce Rossa si propone con un nuovo ‘linguaggio di prossimità’, esistono iniziative simili soltanto a New York e Londra, alle quali abbiamo guardato per acquisire input innovativi”. “La caratteristica del nostro CRI Point di essere un punto di prossimità – spiega ancora – ha colpito i vertici regionali e nazionali e da lì ci è stata prospettata la partecipazione nello spazio che CRI avrà all’interno del Padiglione Italia nel quale riprodurre l’esperienza”.

CORSI DI FORMAZIONE – Nello spazio dedicato, pensato all’interno del Quasar Village, prosegue “oltre ad un minimo di merchandising, necessario per supportare le nostre attività, fra le quali rivestono grandissima importanza i Corsi di Formazione, i cittadini possono ricevere informazioni e presentare anche le loro problematiche. L’essere inseriti in un centro commerciale aumenta la nostra visibilità e raddoppia la potenzialità della classica sede”. Ed i risultati, per il presidente, sono già tangibili “sebbene sia stato attivato da poco tempo – spiega –  in molti hanno interloquito con gli operatori, chiedendo lumi sul nostro lavoro e manifestando interesse a partecipare, ma presentando anche le proprie emergenze, purtroppo dobbiamo riconfermare che per la maggior parte si tratta di difficoltà e disagi di carattere economico e sociale”.
20 ANNI DI COMITATO LOCALE – Nel futuro del sodalizio, comunque, c’è anche dell’altro “il 1° giugno 2015 festeggeremo il nostro 20esimo anno come Comitato locale. E’ stato e continua ad essere  un periodo intenso e fecondo. Ad oggi siamo 265 volontari – conclude Contini – ed i nostri compiti sono cresciuti esponenzialmente, abbinando a quelli legati al settore prettamente sanitario, l’aspetto sociale. Crediamo molto nei giovani e puntiamo, soprattutto oggi, al diritto internazionale umanitario ed alle emergenze. Aspetti sui quali offriamo una formazione ampia e costante, senza dimenticare il rapporto con le scuole”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img