spot_img
martedì 25 Giugno 2024
spot_img

Il Pentagramma, domenica a Corciano il saggio finale della scuola di musica

Da leggere

Il pentagramma in trasferta a CorcianoGrande successo per il saggio finale della Scuola di Musica ‘Il Pentagramma’, fondata nel 1996 dal pianista Carlo Centamori, che ne è l’attuale direttore, e due giovani musicisti, tutti diplomati al Conservatorio Francesco Morlacchi di Perugia. Appuntamento domenica al teatro della filarmonica di Corciano, con un percorso tra sonorità diverse, dalla musica classica al rock, proposto da decine di bambini ed adolescenti, chiamati a mettersi alla prova davanti ad un folto pubblico, non solo di familiari.

LA FESTA FINALE – “Per l’anno della  ‘maggiore età’ de Il Pentagramma – sottolinea il direttore – abbiamo scelto di celebrare il momento conclusivo del percorso didattico annuale che in realtà è una vera festa della musica, in un altro Comune, anche per sottolineare la nostra apertura alla novità ed alla sperimentazione. L’obiettivo che ci siamo prefissi è favorire la divulgazione e l’approfondimento della cultura musicale nei vari generi, ed al tempo stesso, potenziare l’inclinazione individuale, dando la possibilità a ciascuno di mettersi alla prova per esprimere se stessi anche in contesti diversi”.

L’APPUNTAMENTO – Domenica 22 giugno, per tutta la giornata, il Teatro della Filarmonica di Corciano, luogo storicamente deputato anche alla musica, ha ospitato un nutritissimo gruppo di ragazzi-artisti che, con le loro famiglie, hanno avuto la possibilità di vivere in tranquillità una giornata in uno dei Borghi più belli d’Italia. “Come di consueto – spiega il direttore de Il Pentagramma – oltre alle esibizioni individuali nei diversi insegnamenti, attingendo alla grande tradizione classica da W.A.Mozart a J.S.Bach, F.Schubert, ed alla contemporaneità, senza disdegnare incursioni nel pop, fino al rock più duro, il Saggio ha avuto una sessione serale, dedicata alla musica d’insieme ed alcuni dei nostri ragazzi daranno vita a performance orchestrali e di accompagnamento delle allieve della classe di canto”.

IL PROGRAMMA DE IL PENTAGRAMMA – Inserire nel percorso didattico momenti capaci di sviluppare una carica emozionale positiva è una finalità che vede concordi i docenti della scuola, diplomati al Conservatorio ed alcuni dei quali collaborano fin dall’istituzione de Il Pentagramma. Le materie oggetto di studio vanno dal pianoforte e pianoforte jazz, alla chitarra classica, acustica ed elettrica, violino, tromba, basso elettrico, batteria ed anche canto. “Vogliamo anche sottolineare il senso di appartenenza con il contesto socio-culturale umbro e non solo perugino – conclude il direttore – dopo avere fruito più volte della Sala Sant’Anna, ormai trasformata da chiesa a spazio culturale e della Sala dei Notari, sede istituzionale e luogo di grande musica, era giusto sperimentare altri territori che dispongono di strutture altrettanto prestigiose e non posso che ringraziare gli organismi istituzionali che l’hanno reso possibile”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img