spot_img
domenica 28 Maggio 2023
spot_img

“Maramao”, il giornalino delle scuole di Corciano, censura una lettera dei genitori

Da leggere

- pubblicità -

maramaoL’Italia non eccelle in libertà di stampa. Lo dicono ogni anno le classifiche mondiali la più recente delle quali posiziona il belpaese dietro ad Estonia, Capo Verde, Ghana e Giamaica solo per citare alcuni stati.
La censura preventiva evoca un passato in cui di libertà di stampa ce n’era ancor meno di oggi e per questo è quanto meno sorprendente sentirsi dire che nel 2014 potrebbe farne uso – il condizionale è d’obbligo – il comitato di redazione di Maramao, il giornalino dei Servizi educativi del Comune di Corciano.
La vicenda ci viene segnalata da due genitori dell’asilo nido La Mongolfiera di Chiugiana i quali, come richiesto dalla stessa redazione di Maramao, hanno scritto un articolo da pubblicare nello stesso giornalino sull’esperienza personale e dei propri figli riguardo al percorso formativo fornito dal nido.

LA LETTERA DEI GENITORI – I due genitori, presi carta e penna, hanno scritto un testo in cui lodano pienamente le attività svolte dall’asilo nido tanto da farlo frequentare, uno dopo l’altro, dai due figli.
“Il percorso formativo di Benedetta al nido – scrivono la mamma e il papà – è stato per noi un’esperienza bellissima, che abbiamo voluto ripetere anche con Matteo, pur abitando a San Mariano, sia perché la sezione lattanti si trova solo a Chiugiana, sia perché qui ci siamo sentiti veramente accolti dalle educatrici”.
I genitori continuano sottolineando alcune esigenze: “La struttura non è nuovissima, oseremmo dire – scrivono – ma certamente grande. Come comitato dei genitori abbiamo più volte fatto richiesta al Comune di provvedere nel migliorare e rendere più sicura la struttura, come ad esempio nel cambio della pavimentazione, senza però ricevere risposta”. “Vorremmo che questo percorso formativo – continua la lettera dei due genitori – potesse proseguire così come lo abbiamo iniziato, senza sorprese non dichiarate o spostamenti in altre sedi o strutture, perdendo quella continuità che tante volte ci è stata presentata come essenziale ed importante”.

LA RISPOSTA DI MARAMAO – L’articolo, attentamente vagliato come gli altri in attesa di essere pubblicati nel numero di fine anno del giornalino, è stato giudicato dalla redazione di Maramao in una comunicazione inviata ai genitori “non proprio coerente con la tematica che era stata scelta per il prossimo numero e che si addice ad altri contesti di divulgazione dove potrebbe avere la doverosa attenzione e il giusto riscontro”. La redazione di Maramao “ribadendo il proprio apprezzamento per l’articolo nel suo complesso – si legge ancora nella riposta – ritiene che lo stesso possa essere opportunamente emendato relativamente alla parte ritenuta incoerente rispetto alla tematica generale, e successivamente riproposto alle educatrici per la pubblicazione”.

Linea editoriale o censura preventiva? Non sta a noi giudicare. Da parte loro i genitori (che evidentemente in Corcianonline hanno trovato un altro contesto di divulgazione) in una successiva risposta alla redazione di Maramao, commentano: “Subire censura per una parte che valutate fuori tema ci sembra poco democratico”.

- Advertisement -

Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 
- pubblicità -

Ultime notizie

- pubblicità -spot_img