spot_img
domenica 14 Aprile 2024
spot_img

Olmo in progress: la scuola mette in mostra il meglio di sé

Da leggere

Il 25 maggio è stato un giorno speciale per gli studenti, gli insegnanti e tutto il personale della sede di Olmo dell’IIS Cavour-Marconi-Pascal. Infatti la scuola ha messo in mostra il meglio di sé, festeggiando l’avvicinarsi della fine dell’anno scolastico e quanto di buono essa ha prodotto nel corso dell’anno stesso.
Per il secondo anno consecutivo la manifestazione “Olmo in progress” ha previsto una serie di eventi, esposizioni ed attività che hanno consentito alla comunità educante di Olmo di riunirsi e di incontrarsi con diverse realtà provenienti dal territorio.

Nell’ambito del progetto < > , i ragazzi della classe 3T1 insieme ad alcuni studenti della classe 4M, coordinati dal prof. Rainone e con la collaborazione del prof. Cristallini, hanno collaudato e messo in funzione un escavatore meccanico da loro costruito nel corso dell’anno scolastico, realizzazione che ha messo alla prova le loro conoscenze tecniche e competenze meccaniche, alle prese con la costruzione di un prodotto concreto, con tutti i problemi e gli accorgimenti che ciò comporta.
Si sono potute ammirare anche le capacità acquisite dagli studenti della classe 3T2 nella riparazione di bici d’epoca nell’ambito del progetto < >, coordinato dal prof. Cipelli in collaborazione con Fabio Di Carlo: un collezionista privato, Isidoro Biscarini, ha infatti esposto alcuni pezzi pregiati della sua collezione storica, tra cui spiccava un velocipede ad una marcia inglese di metà Ottocento, accanto ad altri pezzi pregiati dei primi del Novecento, tra i quali un tandem di una azienda spoletina dell’epoca.

Ma l’attenzione ai veicoli non si è certo limitata alle biciclette, anzi! Fedeli alla vocazione dell’Istituto, volta a preparare capaci manutentori dei mezzi di trasporto, non si sono fatti attendere veicoli a due e quattro ruote di molti tipi, a partire da stravaganti Api customizzate e automobili personalizzate con imponenti impianti hi-fi, passando per mini-moto e moto da cross da competizione, fino ad arrivare ad una Ferrari 599 GTB che ha fatto ascoltare il suo inconfondibile rombo. Tutto ciò è stato anche la manifestazione di come l’Istituto sia stato capace, nel corso degli anni, di sviluppare legami col tessuto produttivo del territorio, vista la partecipazione di aziende locali quali il Master Sound Studio’s di Foligno e l’Autodemolizioni Ciotti.

L’entusiasmo degli studenti non si è limitato ad ammirare quanto esposto, ma ha potuto manifestarsi anche nella partecipazione a dimostrazioni di corsi di fitness (zumba e tac fit), nella realizzazione di murales in cui anche il loro talento artistico ha potuto esprimersi e, per ultimo ma non per importanza, nella numerosissima adesione a tornei di calcetto e pallavolo, che hanno visto impegnati anche molti docenti.
Sicuramente una splendida giornata, cui hanno partecipato con entusiasmo anche i giovani studenti della scuola secondaria della sede di Olmo dell’Istituto comprensivo Perugia 8, che rimarrà nei cuori e nei ricordi di chi vi ha preso parte, e per la quale un sentito ringraziamento va alla dirigenza dell’Istituto che l’ha resa possibile grazie alla imprescindibile collaborazione di coloro che hanno organizzato e coordinato l’evento, che si è rivelato un vero successo!

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img