spot_img
lunedì 17 Giugno 2024
spot_img

Aggredisce i genitori, la Polizia di Stato arresta un 35enne

Da leggere

Il personale della Polizia di Stato di Perugia, a seguito di chiamata al Numero Unico di Emergenza Europeo, è intervenuto presso un’abitazione nel Comune di Corciano per una lite in famiglia, a seguito del quale ha tratto in arresto un uomo, classe 1988, per i reati di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione. Nello specifico, il 35enne, soggetto dedito all’uso di sostanze stupefacenti, dopo aver richiesto del denaro al padre, al diniego di quest’ultimo, è andato in escandescenza minacciando i genitori con un taglierino, danneggiando le suppellettili e dando fuoco ad alcuni capi di abbigliamento, precedentemente cosparsi di liquido infiammabile.

Spaventato, il padre ha quindi chiesto l’intervento di una pattuglia della Polizia di Stato. Gli operatori, intervenuti sul posto, hanno trovato il 35enne – visibilmente agitato – sul balcone dell’abitazione che minacciava di compiere atti anticonservativi ma, prima che potesse dare seguito ai suoi propositi, è stato prontamente bloccato dagli operatori intervenuti sul posto. Accompagnato presso il locale nosocomio, ha rifiutato il ricovero volontario.

Per questi motivi, al termine delle attività di rito, è stato tratto in arresto per i reati di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione, provvedimento convalidato dal GIP che ha poi ordinato la scarcerazione del 35enne, applicando nei suoi confronti la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai familiari

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img