spot_img
lunedì 22 Aprile 2024
spot_img

Turismo: presentate le nuove rotte Aeroitalia da e per Perugia

Da leggere

Farà base con un suo aeromobile anche all’Aeroporto Internazionale dell’Umbria “San Francesco di Assisi” la compagnia Aeroitalia. Per lo scalo umbro inizia a delinearsi quindi una nuova strategia, che sta per muovere i primi passi, presentata insieme alle novità per quanto riguarda le rotte operate dalla stessa compagnia aerea italiana. Oltre alla conferma del collegamento con Olbia, in arrivo ci sono quelli già annunciati con Bergamo (25 marzo) e Lamezia Terme (2 giugno) a cui si aggiunge la novità di Linate (aprile), per l’atteso volo per Milano. “Baseremo qui un nostro aeroplano e voleremo su Bergamo, Olbia e Lamezia Terme per iniziare – ha affermato Gaetano Intrieri, Ceo della compagnia a capitale interamente privato che ha iniziato ad operare nel maggio 2022 offrendo servizi di volo charter – ma credo che faremo altri voli, come quello che da aprile sarà diretto su Milano-Linate il sabato e la domenica”. “Abbiamo deciso di investire qua – ha proseguito Intrieri – perché lo scalo è molto ben diretto e non abbiamo mai visto crescere un aeroporto così velocemente in nessuna area del mondo”. Tornando poi a commentare i voli ha aggiunto: “Sono sicuro che andranno tutti bene. Olbia la scorsa estate ha avuto ottimi risultati e l’aereo ha fatto sempre sopra il 70% di riempimento. Bergamo attira molti passeggeri e ora siamo riusciti ad ottenere gli slot su Milano almeno il sabato e la domenica per rafforzare i collegamenti con quell’area. Per Lamezia, dalle analisi che abbiamo fatto, c’è molta richiesta di voli tra quest’area e quella calabrese”.

La flotta Aeroitalia, in ampliamento nel 2024, è attualmente composta da sette Boeing 737 con 189 posti e da due Atr 72/600 con 68 posti. “Puntiamo ad arrivare da due a cinque basandone un paio qua a Perugia” ha annunciato ancora il Ceo Intrieri per poi sottolineare che la scelta di Perugia come una delle basi della compagnia è stata fatta “anche perché la Regione si muove in maniera coerente con le politiche dell’aeroporto. “La Regione Umbria – ha affermato la presidente Donatella Tesei – ha accolto con favore questo impegno che Aeroitalia ha voluto stringere con l’Aeroporto San Francesco di Assisi, insieme alla sua volontà di basare un proprio aeromobile a Perugia, quello che partirà da Sant’Egidio la mattina, per fare ritorno da Orio al Serio o da Linate la sera. Questo impegno sarà garanzia di quella qualità e stabilità del servizio a cui puntiamo per allargare ulteriormente l’utenza dello scalo e le ricadute economiche che sta portando al nostro territorio. E non sono escluse con la stessa compagnia ulteriori rotte. A breve verrà presentato il nuovo piano industriale dell’aeroporto che, insieme agli investimenti regionali per 10 milioni di euro a favore dell’adeguamento strutturale dello scalo umbro, punterà al milione di passeggeri entro due-tre anni”. L’assessore regionale ai Trasporti, Enrico Melasecche, ha voluto ricordare come “il 25 marzo prossimo sarò a bordo del volo inaugurale.

Nel corso della settimana, con i 50 minuti che ci vogliono per volare su Bergamo, più i cinquanta più o meno necessari per raggiungere Milano, batteremo ogni record di velocità per raggiungere il capoluogo lombardo. A breve poi comunicheremo i dettagli del progetto per la costruzione di una stazione ferroviaria a Collestrada, che renderà ulteriormente interconnesso il nostro aeroporto”. I primi a partire, dal 25 marzo, come detto, saranno i nuovi voli giornalieri (al costo di 29 euro di media) da/per Bergamo, con partenza da Perugia programmata quotidianamente alle ore 7.15 ed arrivo a Bergamo alle 8.05. Il rientro è con partenza da Bergamo alle ore 19.25 ed arrivo a Perugia alle ore 20.15. Orari e prezzi saranno gli stessi anche per il volo su Linate, il sabato e la domenica e a partire da aprile. Dal 2 giugno al via anche la nuova rotta da/per Lamezia Terme, con frequenze ogni giovedì e domenica. Aeroitalia conferma inoltre dal 3 giugno il collegamento, anche qua bi-settimanale (lunedì e venerdì), da/per Olbia.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img