spot_img
domenica 25 Febbraio 2024
spot_img

Anno nuovo indennità nuove per sindaci e amministratori locali: scattano gli aumenti al 100%

Da leggere

Il nuovo anno è iniziato con una bella notizia per sindaci e amministratori locali, attuali e futuri. Da quest’anno, infatti, entra completamente in vigore l’aumento delle indennità previste dalla legge di Bilancio promulgata per il 2022 dal governo Draghi. L’incremento è stato implementato gradualmente per quell’anno e l’anno successivo, ovvero il 2023, raggiungendo il regime completo quest’anno.
Se nel 2022 l’incremento era del 45%, l’anno scorso è salito al 68%, per poi arrivare al 100% nel 2024. Questa misura è stata concepita per non scoraggiare l’impegno dei sindaci e di coloro che sono sempre in prima linea al servizio della comunità, affrontando mille rischi e cavilli. I sindaci, infatti, portano un notevole carico di responsabilità, anche a livello penale.

Questi aumenti non coinvolgono solo i sindaci, ma anche vicesindaci, assessori, presidenti del consiglio comunale e consiglieri. L’indennità dei sindaci è parametrata sul trattamento economico dei Presidenti delle regioni, fissato a 13.800 euro, mentre gli stipendi degli altri amministratori comunali sono calcolati sull’indennità del rispettivo primo cittadino.
Ad esempio, in Umbria, i sindaci dei due capoluoghi percepiranno da quest’anno 11.040 euro mensili: Terni, in quanto capoluogo di provincia con oltre 100mila abitanti, e Perugia, in quanto capoluogo di regione. Per tutto il 2023, l’indennità è stata di circa 9.000 euro.

Secondo i parametri previsti dalla legge, i vicesindaci delle due città guadagneranno 8.280 euro, rispetto ai circa 7.000 dell’anno precedente. Gli assessori e presidenti del consiglio comunale percepiranno 7.176 euro, contro i circa 6.000 dell’anno scorso, mentre per i consiglieri il compenso massimo, pari a un quarto dell’indennità del primo cittadino, sarà di 2.760 euro. Tutti gli importi sono da intendersi al lordo. Nei comuni dai 10mila ai 30mila abitanti l’indennità per i sindaci è passata dai 3.396 euro del 2022 ai 3.707 del 2023 ai 4.140 del nuovo anno.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img