spot_img
domenica 25 Febbraio 2024
spot_img

Barbara Zanon a “Biblioteche in viaggio” per parlare con Marco Giugliarelli di fotografia e intelligenza artificiale

Da leggere

“Biblioteche in viaggio è un collaudato format che coniuga in maniera efficace la capacità di fare rete tra comuni e l’offerta di contenuti attrattivi per gli adolescenti, ai quali il progetto vuole dare centralità. L’intelligenza artificiale è ormai entrata nella nostra vita quotidiana e ci pone una sfida epocale, affinché il futuro high-tech sia una risorsa e non un problema. L’evento del 15 dicembre è un’occasione unica per approfondire il tema e confrontarci”. Così Francesco Mangano, assessore alla Cultura del Comune di Corciano, introduce l’appuntamento di venerdì 15 dicembre, alle 18.30, alle biblioteca comunale “Gianni Rodari” che avrà come protagonista la ritrattista, fotogiornalista e fotografa Barbara Zanon.

Si tratta della terza e ultima tappa di Biblioteche in viaggio 3.0, progetto di promozione della lettura dedicato al fenomeno dell’intelligenza artificiale – e, in particolare, al rapporto che questa ha e avrà con la creatività e la produzione artistica e letteraria – curato dalla rete dei Comuni di Corciano, Magione e Panicale-Piegaro. Barbara Zanon, professionista attiva dal 2004, ha collaborato con note testate italiane e internazionali, tra cui Life, La Repubblica, Vogue, El Mundo, El País, Cosmopolitan, Elle, Le Monde, Forbes e Time. Ad aprile 2023 ha realizzato un servizio sull’Ucraina con l’intelligenza artificiale, dimostrando le potenzialità delle tecnologie emergenti e i rischi che esse potrebbero generare. Un tema di grande rilievo e attualità. Il “falso reportage” di guerra dal fronte ucraino è stato realizzato interamente con la piattaforma Midjourney. Macerie, funerali delle vittime di guerra e una donna affranta che prega i civili uccisi. Immagini di fatti toccanti, mai accaduti però in una realtà fisica. “L’ho pubblicato perché volevo che le persone capissero quanto possiamo essere manipolati e aprire un dibattito urgente sulle potenzialità e i limiti dell’Ai”, il commento della giornalista. A dialogare con Barbara Zanon ci sarà Marco Giugliarelli, fotografo, fotogiornalista, docente Accademia LABA Brescia.

Biblioteche in viaggio 3.0 è un progetto realizzato dai Comuni e dalle biblioteche di Corciano, Magione e Panicale-Piegaro attraverso un contributo regionale a valere sulla L.R. 37/90 – Programma annuale per la promozione, lo sviluppo e il funzionamento degli Istituti bibliotecari, archivistici e documentari, per la tutela dei relativi beni e per la promozione delle attività connesse, anno 2023. Si tratta della prosecuzione di un rapporto già avviato tra le tre biblioteche nato con l’intento di coinvolgere in maniera particolare, come lo scorso anno, la fascia degli adolescenti, 12-16 anni, che molto spesso non è protagonista della programmazione delle attività culturali e che, invece, necessita sempre di momenti di incontro, di stimoli, di attività mirate che li rendano destinatari privilegiati di attenzione. Il progetto si concentra su un tema d’attualità: il rapporto tra intelligenza artificiale e creatività. Da un lato le potenzialità di nuovi strumenti espressivi, che si concretizzano in generatori di immagini e modelli di linguaggio generativo, dall’altro gli interrogativi sul possibile indebolimento della creatività in campo artistico e letterario, lo spauracchio della standardizzazione dei canoni estetici, la violazione del diritto d’autore. L’edizione di quest’anno – di cui la libreria e spazio culturale perugino POPUP ha curato la programmazione culturale – è organizzata per la parte tecnica da Fair Lab, società specializzata in eventi e fiere.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img