spot_img
giovedì 22 Febbraio 2024
spot_img

Per le comunali si vota in sei comuni perugini: a Corciano e Umbertide possibili ballottaggi

Da leggere

Ci sono sei comuni della provincia di Perugia che andranno al voto per le amministrative del 14 e 15 maggio, con l’elezione di sindaco e consiglieri comunali. Si vota infatti a Cannara, Corciano, Monte Santa Maria Tiberina, Passignano, Trevi e Umbertide. Sono due le città (Corciano e Umbertide) dove è previsto il doppio turno, perché con una popolazione superiore ai 15 mila abitanti. Gli elettori totali aventi diritto al voto sono 45.711 (22.280 uomini e 23.431 donne) per complessive 63 sezioni. A Corciano sono chiamati al voto in 16.934 (8.210 uomini e 8.724 donne) per 22 sezioni.

Il post Cristian Betti (Pd) sarà deciso da una sfida a tre: il dem Lorenzo Pierotti, Daniele Padovano per il centrodestra e Chiara Fioroni con il Movimento 5 Stelle. Il primo si presenta con cinque liste: Pd, Pierotti sindaco (Azione, CiviciX, Iv, Psi), Uniti per Corciano (Demos, Corciano civica, Corciano Futura), Alleanza Verdi-Sinistra (Europa Verde, Si, Sinistra Civica Verde) e la civica Lorenzo Pierotti Sindaco. Il centrodestra per Padovano schiera quattro liste: FdI, Fi, Lega e Umbria civica mentre il Movimento 5 Stelle corre da solo.

In 12.547 (6.082 uomini e 6.465 donne) possono votare ad Umbertide in 18 sezioni per scegliere tra sei candidati. Intorno al sindaco uscente Luca Carizia ci sono FdI, Lega, FI e le due civiche Umbertide per Carizia e Umbertide in Movimento. Con Sauro Anniboletti si presenta il centrosinistra (Pd, Umbertide Partecipa, Alleanza Verdi-Sinistra, Umbertide Cambia). Il M5s punterà su Giampaolo Conti. Il più giovane candidato è Federico Rondoni, con la nuova formazione Corrente. L’unica donna è Roberta Nanni per la coalizione Patto23. Infine, Pier Giacomo Tosti con le liste Libera il Futuro e Spazio Civico Comune.

Sfida a due a Trevi in 11 sezioni con 6.888 aventi diritto al voto (3.367 uomini e 3.521 donne). Il centrosinistra, dopo i dieci anni di Bernardino Sperandio, candida Giuseppe Rosichetti (Trevi Bene Comune). Sull’altro fronte c’è Ferdinando Gemma (Uniti per Trevi). A Passignano sul Trasimeno sono due le liste in corsa: il sindaco uscente, il dem Sandro Pasquali (Per Passignano), dovrà vedersela con il candidato del centrodestra Ermanno Rossi (Passignano nel futuro). Cinque le sezioni con 4.837 elettori (2.372 uomini e 2.465 donne). A Cannara Fabrizio Gareggia (Cannaresi Liberi) sindaco uscente per il centrodestra, si confronterà con Alessia Sirci (Insieme per Cannara). Sono 3.538 i chiamati a votare (1.749 uomini e 1.789 donne) in quattro sezioni. Nelle tre sezioni di Monte Santa Maria Tiberina i quasi mille aventi diritto (967 elettori, 500 uomini e 467 donne) si troveranno due liste: una guidata dal sindaco uscente Letizia Michelini (Un Impegno Comune) e quella di Francesco Algeri Rignanese (Uniti per cambiare).

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img