spot_img
martedì 28 Maggio 2024
spot_img

Musica: Arianna Falchi vince la finalissima del Festival Gherlinda

Da leggere

Arianna Falchi vince la finalissima del Festival Gherlinda, un concorso canoro e strumentale volto alla selezione e promozione di opere e artisti residenti in Umbria. Con le canzoni, E non finisce mica il cielo di Ivano Fossati, A modo tuo di Elisa e Dimmi dove sei di Andrea Valentini e Alessandra Garzi di Tavernelle (PG), la giovane cantante, madre di due figlie Linda di quattro anni e Anna di uno, con spalle una lunga carriera musicale con il noto gruppo musicale Scherzi a parte, si è aggiudicata il titolo di reginetta della canzone per l’anno 2022.
Al secondo posto si è classificata Raffaela Cortona, notissima cantante dell’Orchestra I Grifoni, con la Bambola di Patti Pravo, Vuoto a perdere di Noemi e Besame mucho una canzone scritta nel 1940 dalla messicana Consuelo Velázquez. Sul terzo gradino sale Rosita Maggesi, reduce il giorno precedente da un altro concorso canoro ma a livello nazionale disputato con circa cinquecento cantanti da tutta Italia, ha cantato, O forse sei tu di Elisa, Simply the best di Tina Turner, Hot Stuff di Donna Summer.

Di un soffio sono riuscite ad aggiudicarsi il quarto posto, le gemelle d’oro, Moretti Jessica e Azzurra con, Dedicato di L. Bertè, L’amore si odia di Mannoia e Noemi, Chimica di Ditonellapiaga e Rettore, da segnalare che le giovanissime hanno fatto anche delle stupende coreografie musicali. Tutti gli altri; Zannoli Andrea, Fais Francesco, Berretta Bruno e Ceccagnoli Elena, sono stati classificati a pari merito. Da segnalare la forzata assenza per indisponibilità all’ultimo minuto, di Brugnoni Tania, che sicuramente poteva essere una delle protagoniste della gara, sia per i brani scelti che la qualità della sua stupenda voce.
La rassegna canora è stata intervallata dalla spettacolare esibizione del gruppo di ballo “Rock Your Boogie” e da Federico Nucari un’ospite eccezionale che con il suo sassofono ha deliziato le orecchie di tutti i presenti. Il Maestro Federico Nucari, originario di Assisi, diplomato in sassofono presso il conservatorio Francesco Morlacchi di Perugia, famoso per le sue esibizioni in defilé dì moda con maison prestigiose come Fendi e Pignatelli, e componente di numerose orchestre da ballo e spettacolo tra cui Genio & Pierrot e Castellina-Pasi, al Centro Intrattenimento Gherlinda di Corciano ha presentato tre brani internazionali: C’est ci bon, Concerto d’aranjuez e Tico tico.

Un plauso particolare va ai membri della giuria per essere riusciti in un’impresa difficilissima che era quella di classificare artisti tutti di alto livello. A Federico Nucari per la sua doppia veste di ospite e di giurato, a Eraldo Rossi cantante di numerosi concorsi sia locali sia nazionali, tra i quali il festival di Castrocaro e Piccola Ribalta, frontman di una cover band dedicata ai Nomadi e ora solista di piano bara a Mirco Cavallacci, presentatore di eventi musicali nei villaggi turistici della Costa Smeralda, d’artisti di fama come Marco Masini, i Pooh, i fichi d’India e Federica Panicucci.
La regia fonica della manifestazione è stata curata da Mauro Falchi ai tre mixer e dalla news entry Tiziana Giansanti al personal computer e fotocamera, mentre la presentazione degli artisti è stata condotta in maniera impeccabile dal giovane ma ormai esperto “anchorman” Daniele Pelliccia.

La rassegna musicale è stata un’opportunità sia per i musicisti che hanno avuto la possibilità di gareggiare davanti ad una giuria sia per il pubblico che ha potuto ascoltare in tutti questi mesi (la prima fase delle qualificazioni è partita ad Aprile u.s.) gli artisti della nostra regione nei più svariati generi musicali. La manifestazione effettuata presso il fiore all’occhiello dell’intrattenimento in Umbria nel campo del divertimento e dello shopping del Gherlinda è stata coordinata dal cantautore e direttore artistico Fausto Pelliccia, con la collaborazione del sito Universitario Perugino.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img