spot_img
martedì 25 Giugno 2024
spot_img

Danni ai veicoli di un imprenditore corcianese: intenzione o casualità?

Da leggere

I familiari di un 71enne corcianese, imprenditore agricolo, hanno contattato la redazione di Corcianonline per segnalare alcuni episodi sospetti avvenuti dei giorni scorsi nei pressi del borgo di Corciano. In particolare domenica 30 maggio qualcuno ha spaccato il vetro del veicolo “Ape” che l’uomo utilizza per il tragitto fra la sua abitazione e le stalle di sua proprietà, non distanti dalle mura cittadine. Il mezzo era stato lasciato parcheggiato in via Bartolucci, nel parcheggio che si trova nelle immediate vicinanze del Teatro della Filarmonica.

L’episodio, già di per sé particolare, ha avuto una replica proprio nella giornata di venerdì 4 giugno, infittendo i sospetti. Di nuovo in via Bartolucci, ma questa volta nelle vicinanze della scuola, qualcuno ha infranto il parabrezza di un trattore di proprietà dell’imprenditore 71enne. Il mezzo era peraltro parcheggiato in una porzione di terreno di sua proprietà.

Se il primo fatto – ci raccontano i familiari – poteva sembrare una ragazzata, ora si fa strada l’idea che sia stato preso di mira proprio il corcianese che gestisce la sua piccola impresa da oltre 30 anni ed è molto noto in zona. “Lui è ben voluto da tutti nel paese e siamo rimasti male dell’accaduto – ci raccontano i familiari – l’ipotesi a cui abbiamo pensato è un lancio di sassi dalle mura di Corciano, attività che negli anni passati diversi ragazzi hanno praticato. Ma il fatto che solo i suoi mezzi sono stati interessati ci lascia pensare”.
Intanto del fatto è stata sporta denuncia contro ignoti alla stazione dei Carabinieri.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img