spot_img
giovedì 29 Febbraio 2024
spot_img

Confiscati immobili per 400 mila euro a San Mariano, scatta la normativa antimafia

Da leggere

Operatori della divisione anticrimine della questura e i militari del Gico della guardia di finanza di Perugia hanno proceduto al sequestro e contestuale confisca di due appartamenti e due garage, del valore stimato di circa 400 mila euro. Gli immobili, posti in un elegante condominio sulla collina di San Mariano di Corciano, con vista panoramica sui colli perugini, erano nella disponibilità di un cittadino italiano noto alle forze di polizia, ma intestati alla moglie.

Gli accertamenti – spiega la questura – avevano permesso di individuare una sperequazione tra i redditi dichiarati, l’attività economica svolta ed il patrimonio immobiliare acquisito, ritenuto di ingiustificata provenienza. Da un lato, infatti, gli agenti della questura hanno ricomposto minuziosamente il profilo criminale dell’uomo, specializzato nella commissione di truffe milionarie ai danni di banche, assicurazioni e concessionarie d’auto. Parallelamente, i militari del Gico hanno ricostruito la situazione economica, reddituale e patrimoniale sua e del suo nucleo familiare convivente.

Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Perugia, sezione misure di prevenzione, al termine di un accurato procedimento, proposto dal questore di Perugia, nel corso del quale sono confluiti i minuziosi accertamenti svolti. I beni confiscati sono stati presi in possesso dall’amministratore giudiziario nominato dal Tribunale, in attesa della definitività del provvedimento. Successivamente, saranno assegnati all’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, per essere poi affidati alle forze dell’ordine, ovvero a quei soggetti – associazioni, cooperative, Comuni, Province e Regioni – in grado di restituirli alla cittadinanza, tramite servizi, attività di promozione sociale e lavoro.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img