spot_img
sabato 13 Aprile 2024
spot_img

Caccia, ok della commissione regionale: preaperture 1 e 8 settembre, al via il 15

Da leggere

Con il voto favorevole del presidente Attilio Solinas e dei consiglieri Gianfranco Chiacchieroni (Pd) e Emanuele Fiorini (misto-Fiorini per l’Umbria), la Terza commissione consiliare ha approvato l’atto di Giunta contenente modifiche al calendario venatorio, illustrato dall’assessore Fernanda Cecchini, che prevedono due giornate di preapertura della caccia, domenica 1 settembre dalle ore 6.15 alle ore 19.30 e domenica 8 settembre dalle ore 6.15 alle ore 13. Si è invece astenuto Giacomo Leonelli (Pd), come aveva già fatto in Aula sul Piano venatorio, approvato nonostante il parere contrario degli uffici dell’Assemblea legislativa.

Per procedere con la preapertura la Giunta necessita dei pareri, obbligatori ma non vincolanti, della Commissione consiliare competente e dell’Ispra (Istituto superiore per la protezione ambientale), quest’ultimo (obbligatorio ma non vincolante) non è ancora pervenuto.
Con le modifiche – spiega la Regione – vengono introdotte le due giornate di preapertura della caccia che non sarebbe stato possibile inserire senza l’approvazione del nuovo Piano faunistico, come stabilito da sentenza del Tar.

Nei giorni 1 e 8 settembre la caccia sarà consentita esclusivamente da appostamento temporaneo o fisso con richiami vivi alle specie tortora, cornacchia grigia, ghiandaia, gazza; dal 15 settembre al 15 gennaio alle specie cornacchia grigia, ghiandaia, gazza; dal 15 settembre al 30 ottobre tortora; dal 15 settembre al 30 dicembre allodola, coniglio selvatico, fagiano, merlo, quaglia, starna, pernice rossa, silvilago; dal 15 settembre al 30 gennaio 2020 alle specie alzavola, germano reale, marzaiola, colombaccio, beccaccia, beccaccino, canapiglia, cesena, codone, fischione, folaga, frullino, gallinella d’acqua, mestolone, moretta, moriglione, pavoncella, porciglione, tordo bottaccio, tordo, sassello, volpe.
Confermate anche le giornate di silenzio venatorio: martedì e venerdì.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img