spot_img
giovedì 22 Febbraio 2024
spot_img

Terreni e fabbricati all’asta, il Comune di Corciano cerca investitori per 15 lotti

Da leggere

Un milione e duecentomila euro. A tanto ammonta la somma che il Comune di Corciano conta di ottenere dalla vendita all’asta di terreni e fabbricati di sua proprietà. L’avviso pubblicato nel sito dell’Amministrazione dà tempo agli eventuali acquirenti di presentare le proprie offerte fino al prossimo 10 settembre.

Sono 15 i lotti che il Comune ha intenzione di alienare, molti dei quali riguardano immobili che gravitano tra il quartiere Girasole e Mantignana. Ed è proprio qui che c’è il lotto più consistente: si tratta di un fabbricato con annessi che è stato messo a una base d’asta di 310mila euro. Un altro fabbricato è in vendita al “Girasole” proprio nell’area commerciale del quartiere medesimo proposto per circa 97mila euro.

Tra gli altri immobili che fanno parte dell’operazione “alienazioni dei beni comunali”, c’è una porzione di un fabbricato a schiera nel quartiere “Il Rigo” proposto a circa 70mila euro e un terreno in un’area da urbanizzare per 245mila euro.
Nell’area industriale di Taverne di Corciano, a poche centinaia di metri dalla viabilità principale, è stato messo in vendita al miglior offerente un altro terreno per 137 mila euro.
La procedura di apertura delle offerte si svolgerà nella sede comunale il 10 settembre prossimo alle 15.30, con il metodo delle offerte segrete da confrontarsi poi col prezzo a base d’asta indicato nell’avviso.

Inoltre il Comune ha deciso di concedere in affitto, al miglior offerente, alcuni locali commerciali nel quartiere del Girasole, a San Mariano. si tratta di locazioni che hanno l’obiettivo di portare introiti mensili nelle casse comunali. Nel dettaglio, il Comune è proprietario di alcuni locali presso il centro commerciale “il Girasole” per complessivi 153 metri quadrati destinati ad ambulatori medici, sono cinque unità in cui è suddiviso il piano terra dell’immobile e ora due si sono liberate e pronte a entrare nel mercato delle locazioni.

Anche in questo caso si svolgerà una procedura di gara pubblica aperta per l’individuazione del miglior offerente con il metodo dell’offerta segreta più vantaggiosa per il Comune fatta al rialzo sull’importo posto a base d’asta. La locazione delle unità immobiliari, trattandosi di locazione commerciale, spiega il Comune “sarà effettuata ai sensi della legge 392/1978, per la durata minima di sei anni rinnovabili per un periodo di sei”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img