spot_img
mercoledì 22 Maggio 2024
spot_img

Metodo tradizionale o metodo Montessori? Ecco quali sono le principali differenze

Da leggere

Quando si parla di educazione, di organizzazione degli spazi, di attività in ambito scolastico, vengono principalmente presi in considerazione due metodi: il metodo Montessori e il metodo tradizionale. Ma quali sono le principali differenze tra i due metodi?

Ecco le più importanti:

Unicità del bambino: l’educazione montessoriana si basa sul rispetto per i più piccoli, intesi come esseri unici, per i quali è necessario un aiuto allo sviluppo. Quella tradizionale, invece, impone un determinato standard a tutti i bambini, indipendentemente dalla loro indole.

Collaborazione: in una scuola montessoriana l’insegnante lavora in collaborazione con i bambini, raccogliendo da essi anche degli spunti importanti. In una scuola tradizionale non si da molto spazio agli spunti individuali poiché va seguito un programma curriculare nazionale.

Movimento: Nella scuola montessoriana i bambini possono apprendere scegliendo il posto in cui stare seduti (o in piedi) e possono anche utilizzare le mani e il corpo per imparare. Nella scuola tradizionale, invece, i bambini stanno seduti sulle loro sedie e imparano guardando la lavagna ed utilizzando libri e schede.

Autostima: secondo il metodo Montessori ogni bambino deve essere spinto a migliorare con una propria motivazione personale; l’errore viene considerato un modo per imparare e per migliorare. Secondo il metodo tradizionale, invece, l’autostima può essere costruita solo sulla base di valutazioni dell’insegnante; l’errore è sempre qualcosa di negativo.

In Umbria tutte le scuole pubbliche Statali seguono il metodo tradizionale. Le scuole Montessoriane sono private e, in quanto tali, con una retta da pagare.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img