spot_img
giovedì 23 Maggio 2024
spot_img

Bonus INPS per mamme casalinghe: ecco i requisiti necessari e come richiederlo

Da leggere

Il bonus casalinghe consiste in un importo di poco superiore a 1700 euro – suddiviso in 5 rate mensili da 338,89 euro – che può essere richiesto all’Inps o al Comune di residenza.
Ecco quali sono i requisiti per richiederlo:
– la madre (o il padre se vedovo o affidatario) deve aver versato all’Inps i contributi per almeno 3 mesi nei 9 mesi antecedenti la gravidanza.
– in caso di licenziamento o dimissioni volontarie, la soglia si alza a 18 mesi antecedenti la gravidanza.
– va richiesto entro 6 mesi dalla nascita del bambino o dall’adozione.
– l’Isee relativo al nucleo familiare non deve superare i 17.142,46 euro.
– occorre avere cittadinanza italiana o regolare permesso di soggiorno

Il bonus può essere richiesto tramite Caf o patronato, oppure direttamente tramite il sito dell’Inps inserendo il proprio pin personale. Se la mamma è disoccupata può fare richiesta al comune di residenza.
A questo punto l’assegno verrà erogato da Inps o Comune di residenza tramite bonifico bancario o postale sul conto corrente del richiedente.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img