spot_img
martedì 18 Giugno 2024
spot_img

Internazionalizzazione nei paesi di lingua francese: se ne parlerà a Corciano e Umbertide

Da leggere

Quali sono le opportunità offerte alle imprese umbre dai mercati dei paesi di lingua francofona – nazioni emergenti come il Senegal, ma anche Francia, Svizzera e Belgio – alla luce dell’importanza che l’estero riconosce al Made in Italy? A questa e altre domande sull’internazionalizzazione delle imprese verrà data risposta nel corso di due convegni che si svolgeranno a Corciano il 14 marzo e a Umbertide il 15 marzo.

La tavola rotonda “Internazionalizzazione nei Pesi di lingua Francese” è organizzata da Barbara de Siena, del progetto UP2gether, in collaborazione con la Dott.ssa Anna Rita Costa, Commercialista in Perugia e con il Patrocinio dell’Assemblea Regionale della Regione Umbria, della Camera di Commercio di Perugia, della CNA Umbria e della ConfCommercio Umbria, Mandamento Umbertide, con la sponsorizzazione dell’Hotel El Patio e di M.C. System s.r.l.

“Vogliamo illustrarvi – spiegano le organizzatrici – le nuove regole per esportare, informazioni sui vantaggi per le aziende e tanto altro ancora in collaborazione con illustri referenti dell’Umbria” Ad aprire i lavori sarà il rag. Amedeo Fiorucci. Il dott. Marco Vinicio Guasticchi parlerà del ruolo delle Istituzioni a sostegno delle imprese che internazionalizzano. Interverrà il Direttore del Gal Trasimeno–Orvietano, la dott.ssa Francesca Caproni, che illustrerà il ruolo dei Gal quale strumenti di supporto ai processi di cooperazione e internazionalizzazione. La dott.ssa Loredana Tosti illustrerà le strategie per l’accesso al credito e alla finanza agevolata per l’internazionalizzazione. Barbara de Siena – Progetto UP2gether e Temporary Resident Export Specialist in Dakar – spiegherà le peculiarità del mercato francese e soprattutto di quello africano ed il suo modello di sviluppo.
L’avv. Raffaelo Agea parlerà dei contratti internazionali, punto di forza e di tutela dell’impresa italiana all’estero. Chiuderà la tavola rotonda l’intervento della dott.ssa Anna Rita Costa con la fiscalità dell’impresa italiana che si sviluppa all’estero e le novità del nuovo codice doganale dell’Unione Europea.

La tavola rotonda ha l’obiettivo di comunicare l’esperienza nei paesi di lingua francofona: la Francia è un territorio che fa parte della vita professionale di Barbara de Siena – Export Specialist che dal 1996 porta le aziende a vendere e operare all’estero. Un mercato al quale le aziende italiane non hanno ancora pensato veramente, che naturalmente è geograficamente vicino è l’Africa. Non solo l’Africa del Nord in paesi come il Marocco ma anche
l’Africa sub-sahariana dove UP2gether lavora dal 2009 in collaborazione con istituzioni e gruppi privati locali. Dal 2014 un partenariato ha permesso all’agenzia di avere un ufficio in Dakar, Senegal.

La scelta del Senegal non è fortuita: il Senegal fa parte delle zone UEMOA e CEDEAO: un mercato di 300 milioni di potenziali clienti in ben 15 paesi. A sole 5 ore di aereo dall’Europa il Senegal è al centro di varie rotte marittime e presenta un reale vantaggio per il trasporto marittimo: in appena 6 giorni la merce può essere a destinazione. Fra i punti di forza del Senegal: è una paese stabile con un’economia sana e competitiva; è un accesso privilegiato ai mercati regionali; ha un sistema bancario performante e delle compagnie di assicurazione di qualità; vige un quadro giuridico e fiscale di sostegno; possiede infrastrutture moderne; merci, capitali e mano d’opera circolano liberamente.

Questi i settori più interessanti in Africa:
– il settore delle Costruzioni, del Design e dell’Arredamento
– il settore Agro-alimentare e la sua filiera della trasformazione e conservazione
– il settore del Lusso, della Moda & Accessori
– il settore della Ricambistica
– il settore della Sanità e la sua filiera: la domanda è in crescita così come le possibilità della medium class
– il settore del Legno e la sua filiera: dal taglio delle materie alla costruzione e vendita di mobili
– il settore Agricolo e la sua filiera dai macchinari alla trasformazione
– il settore Turistico in piena espansione (turismo professionale e familiare)
– il settore delle Energie, tradizionali e rinnovabili
– il settore dei Rifiuti e la sua filiera di riciclaggio e trasformazione

Gli incontri si svolgeranno a Corciano mercoledì 14 Marzo 2018 (ore 9.00-13.00) presso Hotel El Patio – Via dell’Osteria, 5 e a Umbertide giovedì 15 Marzo 2018 (ore 9.00-13.00) nella Sala San Francesco – Piazza San Francesco, 6.
Seguiranno dalle 14,00-18,00 incontri B2B con le aziende, su appuntamento.
Segreteria organizzativa, iscrizioni ed informazioni:
Dr.ssa Anna Rita Costa – +39 338 142 9846 – studioconsulenzacosta@gmail.com
Barbara de Siena – UP2gether – E-Mail b.desiena@up2gether.com
Parigi +33 (0)6 24 08 74 67 – Milano + 39 02 56 56 60 03

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img