spot_img
martedì 18 Giugno 2024
spot_img

Botti di capodanno: un occhio di riguardo per i più piccoli

Da leggere

Manca poco ai festeggiamenti di Capodanno e in molti, come da tradizione, celebreranno l’arrivo del 2018 con colorati, quanto rumorosi, spettacoli pirotecnici.

Se si hanno bambini, com’è meglio comportarsi per non farli spaventare ed evitare di esporli a rischi?

Innanzitutto è preferibile tenerli lontani il più possibile dai botti, potenzialmente pericolosi non solo per mani e pelle ma anche per l’udito.  Non serve un’esposizione prolungata per fare danni anche permanenti, basta un unico botto che, nei casi peggiori, può lesionare il timpano. Se i bambini sono molto piccoli probabilmente saranno spaventati dal rumore, un suono forte e sconosciuto, senza poter vederne i colori. Se siete costretti a passare la sera del 31 dicembre in una zona “rumorosa”, prendete in considerazione l’idea di utilizzare un paraorecchie per bambini. È comunque preferibile tenere i bambini in casa per non esporli direttamente al rumore.

Non date in mano ai vostri figli raudi o miccette, che potrebbero facilmente esplodere, evitate di accendere fontane e botti troppo grandi in prossimità dei più piccoli e, soprattutto, evitate di acquistare botti poco sicuri, non certificati e di contrabbando. Sono proprio questi, illegali, che creano la maggior parte di incidenti ogni anno.

Se proprio non se ne può fare a meno, i piccoli non vanno mai lasciati da soli, onde evitare che si avvicinino pericolosamente ai petardi.

Fondamentale per gli adulti prestare molta attenzione durante l’accensione: da svolgersi esclusivamente all’aperto, distanti da auto, case, confezioni contenenti altri fuochi d’artificio e verso una zona illuminata dove non siano presenti altre persone.

È sempre preferibile assistere agli spettacoli pirotecnici organizzati da tecnici esperti: i piccoli potranno così ammirare gli effetti speciali in sicurezza.

Festeggiate il nuovo anno con un po’ di buon senso e attenzione .

Giada Gatti

 

 

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img