spot_img
giovedì 22 Febbraio 2024
spot_img

Via da Las Vegas: Giulia Bartolini ora è al sicuro. Il padre: “Domani vuole già tornare a scuola”

Da leggere

È fuori dal caos di Las Vegas Giulia Bartolini, la 17enne perugina che nelle ore scorse si è trovata a vivere l’emergenza e il panico seguiti alla strage al Mandalay Bay Casino.
Ce lo conferma suo padre Silvano Bartolini, noto imprenditore, che assieme alla famiglia non ha mai perso i contatti con la figlia.
Giulia si trova ora a Moreno Valley, nei pressi di Los Angeles, dove trascorre un anno di studi all’estero ospitata da una famiglia del posto.
Nei momenti della strage Giulia si trovava vicino al Mandalay Bay Casino il grattacielo dove un 64enne bianco ha fatto fuoco sulla folla uccidendo 60 persone e ferendone più di 500. L’uomo si è poi suicidato.

Il padre Silvano ci ha raccontato i momenti concitati di queste ore. “La prima telefonata – ha detto – ci è arrivata alle 8:10 di lunedì quando ancora non sapevamo nulla. Giulia ci ha raccontato che stavano assistendo ad uno spettacolo di musica country all’aperto quando alle 22 circa, ora locale, hanno bloccato tutto e hanno visto tantissima gente in fuga in preda al panico. Giulia ha visto la gente ferita portata via in barella e caricata sui pick-up, poi ha avuto notizie di quanto stava accadendo e che avevano bloccato tutti gli aeroporti e tutte le strade”.

Giulia si era recata a Las Vegas nel weekend insieme alla famiglia che la sta ospitando. “Grazie a dio – dice Bartolini riportando le parole della figlia – durante l’emergenza siamo stati portati in una base militare dove abbiamo dormito”.
In contatto telefonico e whatsapp costante la famiglia Bartolini ha appreso proprio in queste ore che la figlia e le persone che la ospitano sono arrivate finalmente a casa. “Giulia sta bene – ha raccontato infine il papà Silvano – e domani già vuole tornare nella sua scuola americana”.

Lorenzo G. Lotito

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img