spot_img
lunedì 27 Maggio 2024
spot_img

Ponte del 2 giugno: aumentano i visitatori ma anche i prezzi

Da leggere

Saranno 8 milioni, in crescita del 2% rispetto allo scorso anno, gli italiani che approfitteranno del lungo weekend del 2 giugno per godersi l’anticipo dell’estate preferendo mete vicine da raggiungere in treno o in aereo con una permanenza media di 1 notte e una spesa pro capite di circa 200 euro.
Lo rileva Federturismo Confindustria. La grande maggioranza degli italiani, l’88% circa, sceglierà innanzitutto le località di mare e le città d’arte.
La casa di parenti e amici rimarrà la prima scelta, seguita dalle strutture alberghiere che registreranno un incremento di presenze dell’1% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Gli 8 milioni di italiani che in queste ore si metteranno in viaggio per trascorrere fuori casa il ponte dovranno però mettere in conto, a parità di consumi, una maggiore spesa pari al +3,5% rispetto allo scorso anno. Lo afferma il Codacons, che segnala sensibili rincari di prezzi e tariffe in tutti i settori.
Gli incrementi più alti si registrano nel comparto dei trasporti, ma i rincari toccano tutti gli aspetti delle vacanze: si spenderà di più per dormire fuori casa; mangiare al ristorante, per i divertimenti, gli alimentari e per i carburanti.
Complessivamente le famiglie che trascorreranno fuori casa il ponte del 2 giugno – stima il Codacons – spenderanno circa 80 milioni di euro in più rispetto al ponte del 2016.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img