spot_img
giovedì 25 Luglio 2024
spot_img

Iniziati i lavori in Piazza dei Caduti, commissionate anche le verifiche archeologiche

Da leggere

Lunedì 22 agosto 2022 sono partiti i lavori per il rifacimento di Piazza dei Caduti a Corciano, la piazza che per prima accoglie cittadini e visitatori, dove si creano situazioni di incontro e convivialità e dove nel corso dell’anno si svolgono numerosi eventi legati alle manifestazioni organizzate nell’antico borgo. “La Piazza, l’Agorà – spiega il sindaco Cristian Betti – è il luogo più significativo, da millenni, nella costruzione della Comunità. Cercheremo di rendere Piazza dei Caduti, così importante per il nostro Borgo, ancora più attraente ed accogliente, utilizzando pietra della nostra terra Umbra”.

Il progetto esecutivo del nuovo assetto della piazza è stato approvato a febbraio scorso per una spesa complessiva di 216.700 euro. Prevede il rifacimento della pavimentazione e dell’arredo fra cui i gradoni e la realizzazione di una fontana all’ingresso dalla scalinata in via Ballarini. Contestualmente la Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria ha prescritto che le operazioni di scavo dovranno essere sorvegliate e documentate da un archeologo professionista, incarico che nei giorni scorsi è stato affidato alla Società Cooperativa Archeolab di Macerata.

Per quanto riguarda le attività commerciali che insistono sulla piazza, in questa fase è stato garantito un corridoio transennato per permettere l’accesso dei clienti. Domenica pomeriggio, alla vigilia dell’apertura dei cantieri, un nutrito gruppo di cittadini seduti sui gradoni che si affacciano sulla piazza si è scattato una foto ricordo per immortalare l’aspetto dell’ormai vecchia piazza. Per l’occasione il bar gelateria “L’arte del gelato” ha offerto da bere per tutti.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img