spot_img
mercoledì 17 Aprile 2024
spot_img

Alternanza scuola-lavoro: dallo stage con l’ITIS Volta un software anti-burocrazia per il comune

Da leggere

stage“Sull’alternanza scuola lavoro siamo molto attivi per cercare di dare opportunità a giovani studenti di fare esperienza in vari ambiti. In questo caso, la collaborazione con gli studenti dell’Itis ci ha permesso di abbinare questa strategia alla continua ricerca di semplificare le procedure amministrative e di dematerializzazione dei dati ed i giovani Stefano, Lorenzo e Luca hanno risposto ottimamente”. Così il Sindaco di Corciano, Cristian Betti, commenta la conclusione, dopo un mese e mezzo, dello stage di tre ragazzi del quarto anno dell’Itis A. Volta di Perugia – area informatica. Iniziativa perfettamente riuscita, per la soddisfazione dei partecipanti e della stessa amministrazione. “In effetti dopo il periodo di studio-lavoro – prosegue il primo cittadino – i ragazzi, coadiuvati dal nostro personale, sono riusciti a realizzare un programma che potrà consentirci di gestire informaticamente gli accessi all’archivio dell’area edilizia, consentendo notevoli risparmi di tempo e di razionalizzazione nell’uso delle risorse umane”.

Gli studenti, assistiti dalla Tutor Daniela Vincenzini e dall’Ufficio Protocollo e Archivio, in particolare dall’archivista incaricato Massimo Locci, hanno prodotto un applicativo informatico per gestire le pratiche ed i fascicoli cartacei dell’ufficio dell’edilizia. I tre, Stefano Monini, Lorenzo Castigli e Luca Zuccherini hanno predisposto un data base funzionale per la ricerca e il monitoraggio delle pratiche correnti in modo da facilitare la consultazione da parte degli operatori ed anche la consultazione esterna in caso di accesso agli atti dei cittadini. Il risultato dell’esperienza, compreso il corposo manuale d’uso gestionale redatto dagli stagisti, utilizzabile pure da altri uffici interessati, è stato illustrato al Sindaco. Presente, tra gli altri, il docente dell’Itis Stefano Loschi che ha sottolineato come i ragazzi abbiano lavorato in un ambiente accogliente e stimolante che ha mostrato loro, in concreto, le attività della prassi archivistica ed informatica, motivandoli a ragionare per risolvere i problemi reali posti dagli uffici comunali.

“Lo strumento dello stage alternanza scuola lavoro previsto dalla normativa quale adempimento obbligatorio per gli Enti – ha detto ancora il Sindaco – se sviluppato in questo modo è proficuo sia per i ragazzi che si affacciano nel mondo del lavoro che per gli uffici che li accolgono. Nel caso particolare, ripeto, la fornitura di questo data base, rappresenta un notevole obiettivo di efficienza e di economicità per l’Amministrazione, soprattutto in un momento di transizione digitale obbligatorio per legge come l’attuale, in vista della partenza della digitalizzazione totale nel 2018. Inoltre – ha proseguito – si tratta di uno strumento che in futuro potrebbe essere traslato su piattaforma Open data così da dialogare con altre amministrazione e client. Ovviamente contiamo sulla possibilità di prolungare questo rapporto con la scuola, magari con i ragazzi del quinto – ha concluso – per potenziare il programma ed allargarlo anche ad altre aree del Comune”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img