spot_img
giovedì 23 Maggio 2024
spot_img

Migranti: ecco il portale internet sul sistema di accoglienza in Umbria

Da leggere

migrantiSi configura come uno spazio dove far confluire informazioni, dati statistici e approfondimenti sul sistema di accoglienza in Umbria il portale web dei rifugiati www.rifugiati-anciumbria.it presentato stamani nella sede di Anci Umbria, a Perugia. “Uno degli obiettivi principali – ha evidenziato il coordinatore della Consulta immigrazione Anci Umbria e sindaco di Panicale, Giulio Cherubini – è quello di creare una fonte di informazioni attendibili, puntuali e facilmente fruibili da tutti coloro che desiderano e/o necessitano conoscere il sistema di accoglienza della nostra regione, anche per contrastare la diffusione di notizie spesso frammentarie, confuse e distorte”.

Il portale con i dati aggiornati al 31 dicembre 2015, è organizzato in sezioni, alcune di carattere generale finalizzate ad inquadrare la materia dell’asilo, sia a livello nazionale che internazionale. Come ha evidenziato Floriana Lenti della Cooperativa Perusia, ente gestore del progetto Sprar di Perugia, “il portale con i dati aggiornati al 31 dicembre 2015, è organizzato in sezioni, alcune di carattere generale finalizzate ad inquadrare la materia dell’asilo, sia a livello nazionale che internazionale”. L’Umbria vanta ormai una lunga tradizione in tema di accoglienza di richiedenti e titolari di protezione internazionale, essendo stata tra le prime regioni d’Italia ad entrare nella rete nazionale, aderendo nel 2001 al Programma nazionale asilo (Pna) con il Comune di Perugia e quello di Todi.

Nel corso degli anni tale rete si è andata sempre più ampliando e consolidando: al 31 dicembre 2015 si contano 11 progetti attivi di cui sei per categorie ordinarie, tre per minori non accompagnati, due per persone con disagio mentale o disabilità, per un totale di 370 posti di accoglienza e sette enti locali umbri titolari (Perugia, Terni, Narni, Marsciano, Foligno, Spoleto, Panicale). Rispetto ai flussi non programmati sono stati forniti dalla prefettura di Perugia (in particolare dal vice prefetto vicario Tiziana Tombesi) e da quella di Terni (vice prefetto vicario Andrea Gambassi) i dati relativi alle presenze alla data del 7 luglio 2016: 1.610 presenze di migranti in provincia di Perugia, accolti in 29 Comuni, e 407 nella provincia di Terni accolti in 12 comuni.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img