spot_img
mercoledì 21 Febbraio 2024
spot_img

Rifiuti: mercoledì e giovedì è sciopero. La TSA aderisce alla mobilitazione nazionale

Da leggere

rifiuti cassonettiPronti ad incrociare le braccia i lavoratori della TSA, società che gestisce la raccolta e lo smaltimento rifiuti nel corcianese e nel comprensorio del Lago Trasimeno.
I lavoratori aderiranno alla mobilitazione organizzata a livello nazionale dai sindacati di categoria FP CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI e FIADEL.
I sindacati protestano per il rinnovo del contratto nazionale CCNL Fise-Assombiente proclamando due giornate consecutive di sciopero nei giorni 13 e 14 luglio 2016 (in un primo momento erano stati programmati lunedì 11 e martedì 12) per tutti i lavoratori delle aziende d’igiene ambientale che applicano il contratto.

La TSA ha annunciato lo sciopero con una lettera inviata ai comuni serviti: Castiglione del Lago, Città della Pieve, Corciano. Magione, Paciano, Panicale, Passignano, Piegaro e Tuoro.
“In occasione dello sciopero – si legge – potranno verificarsi disservizi per la raccolta e il conferimento dei rifiuti nei nostri impianti ma verranno comunque garantiti i servizi minimi essenziali secondo quanto previsto dalla legge 146/90 e successivo accordo stipulato con i sindacali aziendali.
La TSA aggiunge che venerdì 15 Luglio tutti i servizi aziendali riprenderanno regolarmente.
Per non intasare i cassonetti è dunque consigliabile non gettare i rifiuti nella giornata di domenica.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img