spot_img
mercoledì 24 Luglio 2024
spot_img

Largo ai giovani, Michele Ramadori è il nuovo segretario del circolo Prc di Corciano

Da leggere

ramadoriIl Direttivo del circolo Prc “Corrado Tiroli” ha eletto come nuovo segretario Michele Ramadori, investendo – si legge nel comunicato del circolo – su un giovane comunista per rafforzare ed allargare al mondo giovanile la propria iniziativa e proposta politica.
“Ringrazio per la fiducia nei miei confronti i compagni che mi hanno indicato come segretario di  un partito che nelle ultime elezioni amministrative ha raccolto il 9% del consenso elettorale” – ha dichiarato Ramadori, che prosegue – “Sono stato eletto a conclusione di un Congresso in cui ci siamo confrontati su tre documenti politici e sento la responsabilità dell’incarico e il bisogno del contributo di esperienza di tutti. Siamo impegnati nel governo locale senza nasconderci limiti e difficoltà dell’azione comunale nel quadro politico nazionale, europeo e internazionale, nella convinzione che non saranno le politiche recessive dei governi delle larghe intese a portare il Paese fuori dalla crisi che colpisce anche Corciano: crisi che è politica, culturale, morale, economica-finanziaria e ambientale. Continueremo a promuovere il Prc di Corciano come il punto di riferimento della sinistra radicale, aperto al dialogo e all’interlocuzione con i comitati, le associazioni, la cittadinanza, per portare in Comune idee proposte e progetti partecipati e condivisi. Abbiamo come nostre priorità la dignità del lavoro e del tenore di vita di lavoratori e studenti, precari e parasubordinati, cassintegrati e esodati,  pensionati, artigiani e commercianti, in particolare delle donne e dei giovani. Sul piano della qualità della vita urbana, siamo al lavoro per governare il ciclo dei rifiuti in conformità alla strategia “Rifiuti Zero” e per arrestare il consumo di territorio, tutelare le aree di interesse paesaggistico e ambientale o dedicate alla fruizione pubblica e sociale, promuovere la riqualificazione delle aree dismesse, pianificare gli interventi sulla viabilità e sul trasporto pubblico.  Abbiamo la fortuna di vivere in una città animata da  un largo  tessuto associativo e solidale, grazie al lavoro volontario di tante e tanti di tutte le generazioni. Nel ringraziare i comitati di gestione che assicurano la continuità dei molti luoghi di aggregazione e circoli ricreativi e culturali, come giovani comunisti e comuniste intendiamo promuovere il protagonismo e l’iniziativa giovanile nella fruizione di questi spazi e nell’impegno politico.”

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img