spot_img
sabato 25 Maggio 2024
spot_img

‘Premio 8 marzo’: l’11 giugno la cerimonia per la consegna dei riconoscimenti

Da leggere

Teatro della Filarmonica

Il ‘Premio 8 marzo’ ideato dalla Senatrice Nadia Ginetti e dalla Consigliera di Pari opportunità del Comune di Corciano, Emanuela Boccio, ampiamente partecipato dagli studenti dell’Istituto Comprensivo ‘Benedetto Bonfigli’, ha reso chiaro che approfondire il concetto di parità di genere è possibile.

“Credo sia soprattutto culturale lo scoglio da superare per far sì che le donne possano avere le stesse opportunità degli uomini – dice Boccio – e con questo Premio vogliamo far sì che i cittadini di domani, dopo un’attenta riflessione, guardino le donne, amiche, compagne, mogli, sorelle con la considerazione che si deve ad un essere umano, a prescindere dal sesso, senza condizionamenti derivanti dal rapporto con gli altri, con ‘il gruppo’, con la mentalità dilagante, con la pubblicità”. Ed i giovani, in effetti, hanno capito ed in modo facoltativo, hanno realizzato scritti e filmati, impegnando seriamente la Commissione giudicatrice,  composta, oltre da Ginetti e Boccio, dal Dirigente Scolastico del Bonfigli, Daniele Gambacorta, dalla Presidente dell’associazione ARCAES, Fiorenza Giannini, dalla delegata del Centro Pari Opportunità Regionale, Roberta Veltrini e da Paolo Tramontana, un professionista che ha supervisionato dal punto di vista tecnico i filmati.

Ai lavori ritenuti più meritevoli, la Giuria al completo, insieme a rappresentanti istituzionali ed alla presenza della comunità, consegnerà i premi in denaro (500, 300 e 200 euro) in una cerimonia pubblica prevista sabato 11 giugno, alle 17,00, al Teatro della Filarmonica di Corciano.  “La senatrice Ginetti ed io – ribadisce Boccio – volevamo stimolare una riflessione per la quale si è rivelata vincente l’alleanza scuola – associazioni – istituzioni – persone di buona volontà. Siamo nel 70° anno dal primo voto delle donne, avvenuto il 1° giugno 1946, ed anche per questo, abbiamo voluto un Premio che invitasse a comprendere quanto, ancora oggi, il cammino sia lungo, benché la Costituzione evidenzi in molti articoli che uomini e donne devono avere la stessa dignità e le stesse opportunità in ogni ambito, comprese le Istituzioni. Abbiamo compreso, selezionando le opere – conclude – quanto bisogno c’è di insegnare ai ragazzi concetti fondamentali per costruire persone responsabili ed una società migliore e, dal nostro osservatorio, anche un Premio può contribuire, per questo possiamo anticipare fin d’ora che lo stesso sarà continuativo”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img