spot_img
lunedì 17 Giugno 2024
spot_img

Contro lo smog: sabato l’iniziativa dei Cinquestelle di Perugia e Corciano

Da leggere

contro lo smogSabato 2 aprile al Teatro Arca di Ellera si svolgerà l’evento “Perugia e Corciano uniti contro lo smog”.
“L’iniziativa organizzata dal Movimento 5 Stelle – si legge in un comunicato – ha come obbiettivo la volontà di richiamare l’attenzione dei cittadini sulla realtà ambientale che ci circonda, una realtà di cui spesso siamo inconsapevoli, presi dalle necessità primarie a cui siamo chiamati a rispondere”.
“Il crescente disagio economico ha portato a privilegiare questioni di mera utilità economica rispetto alle tematiche ambientali apparentemente meno impattanti sulla vita quotidiana ma che, nel lungo periodo, possono rilevarsi devastanti per i danni che producono sull’ambiente e di conseguenza sulla salute, con l’incidenza sempre più alta delle malattie degenerative.
Allo stesso modo la distruzione dell’habitat naturale che ha interessato i due comuni contigui, Corciano e Perugia, ha compromesso fortemente la valorizzazione delle risorse naturalistiche e il potenziale del territorio a livello turistico”.

“Lo sviluppo squilibrato a livello urbanistico – prosegue il comunicato – che ha interessato il comune di Corciano ha permesso una forte monetizzazione nel breve periodo compromettendo, però, la salvaguardia delle generazioni future che si trovano a dovere fare i conti con una sempre minore ricchezza da ridistribuire, con sempre minore disponibilità di risorse economiche e con l’impossibilità di potere sfruttare quelle ricchezze naturali che la gestione egoistica del passato recente ha reso inutilizzabili. Vogliamo riportare l’attenzione sulla salvaguardia del territorio che non deve essere più consumato, sulla necessità di monitorare l’aria, sulla necessità di creare parchi e piantare alberi, sulla mobilità sostenibile, sulla differenziata, sulla discarica di Borgogiglione il cui monitoraggio, per quel poco che viene reso pubblico, risulta sempre più inquietante. Il sindaco di Corciano ha promesso tante cose in campagna elettorale e nei consigli in cui abbiamo incalzato per la salvaguardia dell’ambiente, ma poco è stato realizzato”.

“Perché le amministrazioni non rispondono ai cittadini – si legge ancora – che chiedono un atteggiamento chiaro sulle varie problematiche ambientali? Spesso si trincerano dietro iniziative che hanno più una funzione di propaganda che di reale soluzione dei problemi. Abbiamo proposto il monitoraggio dell’aria, una serie di provvedimenti che sulla base di norme europee, recepite sulla carta anche dalla regione, prevedevano politiche di controllo e di sensibilizzazione sulla mobilità, abbiamo proposto mozioni sulla differeziata che implicasse un compostaggio serio, un controllo sul gestore, che non assicura nemmeno la presenza dei contenitori necessari per differenziare in alcune zone del territorio, la tariffazione puntuale, nulla è stato fatto”.
“Invitiamo tutti i cittadini – conclude il comunicato – a partecipare per una seria riflessione su questi temi e per un confronto costruttivo”.

M5S
Simonetta Checcobelli
Paola Bianchi

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img