spot_img
mercoledì 28 Febbraio 2024
spot_img

Perde più di 1000 euro in contanti di pensione, li ritrova grazie ad un onesto cittadino

Da leggere

contanti euro“Le notizie cattive sono quelle buone” – recita una delle regole per eccellenza del giornalismo. Non è sempre così, soprattutto quando le cattive notizie si trasformano in quelle buone.
È il caso della nostra protagonista, una signora che pochi giorni fa ha smarrito il libretto della pensione con tutti i contanti all’interno: ben 1.070 euro, quasi tutti pezzi da 100.
Succede nella zona di Ellera, probabilmente al parcheggio del supermercato vicino al molino popolare dove si era recata per fare la spesa. Non lo sa con certezza dove il libretto le è caduto ma, una volta tornata a casa e resasi conto che nella borsa e in macchina non ve n’è traccia, è ormai sicura che quei soldi della pensione sono ormai andati perduti.
Passano due giorni in cui il disappunto si trasforma in rassegnazione fino all’arrivo della sorpresa.
“Pronto signora – dice una voce al telefono – siamo la polizia municipale di Corciano. Lei in questi giorni ha perso un libretto della pensione con dentro la somma di 1.070 euro?”.
La nostra protagonista non crede alle sue orecchie e apprende dall’agente della polizia locale al telefono che qualcuno ha ritrovato il libretto con il denaro e lo ha portato al comando, nel quartiere Girasole di San Mariano.
La nostra signora chiede chi sia il benefattore per ringraziarlo e per sdebitarsi ma dal comando la informano che l’uomo è contento così e non ha intenzione di essere ricompensato.
Oggigiorno non sembra così scontato ma fortunatamente i buoni sono molto più numerosi dei cattivi, anche se le notizie parlano quasi sempre di questi ultimi.
Questa volta invece i nostri protagonisti – chi ha ritrovato quanto perso grazie ad una buona azione, e chi la buona azione ha deciso di farla – passeranno il prossimo Natale alla luce di un gesto di grande civiltà e coraggio.

Lorenzo G. Lotito

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img