spot_img
mercoledì 21 Febbraio 2024
spot_img

Sicurezza scuole: a San Mariano e Chiugiana nuovo impianto d’allarme contro i furti dei mesi scorsi

Da leggere

Nuove telecamere e nuovi sistemi d’allarme a San Mariano e Chiugiana per difendere le scuole di Corciano dal vandalismo e dai furti avvenuti nei mesi scorsi.

CONTRO FURTI E VANDALISMO –  “I due plessi delle scuole elementari di San Mariano in via Settembrini e di Chiugiana, viste le innumerevoli e ripetute visite notturne di sconosciuti nel periodo estivo, sono stati dotati di impianto di allarme per un costo di circa 12.500 euro. Per far fronte a questa impellente necessità abbiamo dovuto dirottare  le risorse dalle manutenzione ordinarie e dai risparmi generati dall’ottimizzazione nell’utilizzo dei sistemi di illuminazione e riscaldamento degli edifici comunali”. Così l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Corciano, Luca Terradura, puntualizza la risposta dell’ente pubblico agli episodi che interessarono varie sedi dell’Istituto Comprensivo Benedetto Bonfigli e la primaria “Bruno Ciari” del Circolo Didattico a Chiugiana.

INTERVENTI PER LA MESSA IN SICUREZZA – Atti vandalici definiti, dall’assessore ai servizi scolastici, Franco Baldelli, “sconcertanti e dei quali non si capisce il senso e che hanno messo in seria difficoltà una serie di soggetti che operano costantemente per mantenere alta l’offerta scolastica costringendo sia la Direzione Didattica che l’Istituto Bonfigli a procedere di nuovo all’acquisto del materiale danneggiato o distrutto”. “Nel prossimo assestamento di bilancio a fine novembre – aggiunge ancora Baldelli – abbiamo intenzione di prevedere ulteriori risorse per finanziare gli interventi nella scuola di Mantignana così da completare la messa in sicurezza con videocamere e sistemi di allarme nei plessi del Comune”.

I DANNI – Tali scorribande notturne, infatti, hanno provocato seri problemi alla tendostruttura di San Mariano, usata per le attività parascolastiche dei docenti, l’imbrattamento della scuola di Chiugiana con danni al materiale didattico e lo sfondamento della finestra della ex palestra di Mantignana con il furto del denaro da corrispondere ai fornitori dei distributori automatici di bevande. Intanto lo scorso lunedì 26 ottobre è stato effettuato un sopraluogo nella sede scolastica al Girasole, da parte del Comandante della Municipale, dei tecnici comunali, e del Dirigente Scolastico Pierpaolo Pellegrino, alla presenza dell’assessore, per insistere sul profilo della sicurezza.

CHIUDERE GLI ACCESSI – “E’ stata presa in esame – spiega l’assessore ai servizi scolastici – l’area che dalla scuola dell’infanzia va verso la primaria e la secondaria, perché vogliamo migliorarne i profili di sicurezza. Tanto durante il giorno che, soprattutto, in notturna questi spazi sono accessibili e già oggetto di inciviltà. Una situazione che ci preoccupa non solo per i danni economici – conclude –  ma perché quanti si avventurano in iniziative temerarie potrebbero mettere a rischio la propria incolumità. L’intento è chiudere tutte le vie d’accesso, così, potendo contare sulle videocamere sarà facilitato l’eventuale intervento della Municipale per ogni accesso non autorizzato ad un’aerea delimitata”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img