spot_img
mercoledì 17 Aprile 2024
spot_img

Grazie alla Fiva i lavori sulla Perugia Bettolle inizieranno dopo la Fiera dei Morti

Da leggere

936001_10201435390299734_2071986442_nLa richiesta della Fiva, il sindacato degli operatori su area pubblica aderente alla Confcommercio della provincia di Perugia, di posticipare dal 2 novembre a dopo la Fiera dei Morti l’inizio dei lavori di riqualificazione che interessano il raccordo autostradale Perugia-Bettolle è stata accolta. (Leggi QUI)

LA RIUNIONE – La decisione è stata assunta in occasione di una riunione che si è svolta oggi presso la Prefettura di Perugia, a cui hanno partecipato tutti i soggetti interessati, ovvero, oltre alla stessa Prefettura, Anas, Polizia Stradale e Comune di Perugia. Era stata proprio la Fiva ieri a sollevare il problema della incompatibilità dell’avvio dei lavori con l’esigenza di garantire un accesso senza disagi ai tanti habituè della Fiera dei Morti.

SENSIBILITA’ AL PROBLEMA – “Siamo molto soddisfatti – dichiara il presidente Fiva Massimiliano Baccari – per la prontezza e sensibilità dimostrata in questa occasione dalle istituzioni nell’affrontare e risolvere al meglio una questione che stava creando un crescente malumore tra gli operatori pronti, in caso di mancato accoglimento delle nostre richieste, ad una vera e propria mobilitazione”.

VALORE ECONOMICO – “La Fiera dei Morti – che porta a Perugia oltre 500 operatori, da tutta Italia, e decine di migliaia di visitatori – rappresenta un valore economico notevolissimo non solo per le imprese ma per tutto il territorio, e avviare i lavori sulla Perugia-Bettolle il 2 novembre, praticamente all’inizio dell’evento, avrebbe costituito una penalizzazione inaccettabile per chi è ancora alle prese con una forte contrazione degli incassi. Il rinvio – conclude Baccari – è una soluzione di buon senso che si imponeva da sola. La rapidità con cui è stata assunta è comunque importante, e di questo ringraziamo i soggetti preposti, perché evita l’alimentarsi di uno stato d’animo di crescente insofferenza tra le aziende del settore”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img