spot_img
lunedì 15 Luglio 2024
spot_img

“La realtà di un sogno”, ecco il libro sulla storia dell’Agosto Corcianese

Da leggere

la realtà di un sognoSi conclude stasera, domenica 16 agosto, la prima parte dell’Agosto Corcianese 2015 (8-16 agosto). Ma il Festival non finisce qui: l’appuntamento con la seconda parte della manifestazione dedicata all’arte del cibo, dal titolo “Nutre lo spirito solo ciò che lo rallegra” Performances artistiche, letterarie e gastronomiche (a cura di Antonella Parlani in collaborazione con Slow Food Condotta Trasimeno), si svolgerà da giovedì 21 a domenica 23 agosto, con una gustosa anteprima giovedì 20.
Dalle ore 16.00 alle ore 24.00, Giardini di Porta Santa Maria, la Compagnia d’Arme San Vitale presenta l’ultima giornata di “La vita quotidiana nell’età della rinascita”, l’allestimento di un campo rinascimentale con mestieri, scene di vita quotidiana, armi in asta, artiglierie e laboratori didattici.
Alle ore 16.00 si svolgerà il 1° Torneo tra compagnie di tamburini in costume storico a cura de “I Tamburini di Corciano”. La premiazione dei vincitori si terrà la sera alle ore 22.00.

LA REALTÀ DI UN SOGNO – In Piazza Coragino alle ore 21.00, la presentazione del libro “Agosto Corcianese – La realtà di un sogno – Cinquant’anni di festival” (Fabrizio Fabbri Editore) a cura di Antonio Mario Pagana con la collaborazione di Alessandra Tiroli e Alberto Trombetta.
A presenziare la serata saranno il Sindaco di Corciano Cristian Betti, la Presidente della Proloco Maria Rita Battistacci, il curatore del libro Antonio Mario Pagana. Presenti anche Fabrizio Bracco ex assessore alla Cultura della Regione Umbria, Maria Stella Carnevali giornalista esperta d’arte de Il Messaggero Umbria e ancora tanti ospiti a sorpresa…
“Il Festival è stato uno spazio di incontro e di gioco per tutti, al di là degli schemi, da tutti amato; e credo che gli abitanti di Corciano devono andare davvero fieri di una realtà che è unica nell’intero paesaggio del festival italiani”. (Maurizio Schmidt).
La serata di domenica sarà una vera e propria festa per ricordare i 50 anni dell’Agosto Corcianese attraverso i video di Giacomo Calderoni e di Giulietta Mastroianni, intermezzi musicali e racconti di preziosi aneddoti che hanno reso nel tempo il Corciano Festival una tra le manifestazioni più importanti dell’Umbria.

50 ANNI DI INIZIATIVE – Il maestoso catalogo, nelle sue quasi 500 pagine, illustra anno dopo anno tutte le edizioni del Festival, sezione per sezione: dall’Arte al Cinema, dalla Musica al Teatro, dalla Poesia alle Rievocazioni Storiche, dalla Letteratura a L’Umbria del Cuore, fino alla Taverna del Duca, un accogliente occasione di ristoro per i tanti, tra artisti e visitatori.
Il volume presenta tutte le opere, gli spettacoli e gli artisti che si sono esibiti al Festival, tutti i programmi di sala e tutto quello che Antonio Pagana, nel corso degli anni, è riuscito a reperire tra i ricordi, le testimonianze, gli archivi e le rassegne stampa.
L’Agosto Corcianese è stato, ed è, un luogo di scambio e di condivisione tra professionisti affermati del teatro, della musica e dell’arte italiana, con giovani attori, artisti e musicisti che, proprio al festival, hanno rivelato il loro talento. “…Insomma, come si vedrà scorrendo le pagine compilate da Antonio Mario Pagana, qui si è fatta una gran bella storia legata alla bellezza, in un crescendo dinamico e coraggioso. In tutta semplicità che diviene complessità, e viceversa, il materiale qui riunito indica una linea di cultura che in cinquanta anni si è mossa per condividere i ritmi dell’arte che non si ferma ma avanza”. (Anton Carlo Ponti).
(In caso di maltempo l’evento serale si svolgerà al Teatro della Filarmonica).

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img