spot_img
mercoledì 24 Luglio 2024
spot_img

Rifiuti, ampliata area controlli discarica Borgogiglione

Da leggere

borgo giglioneUn protocollo per ampliare le conoscenze già disponibili nell’area limitrofa alla discarica di Borgogiglione: è quello sottoscritto dai Comuni di Magione, Corciano e Perugia con Arpa Umbria, Asl 1, Ati 2, Tsa (gestore della discarica), Comitato Cittadinanzattiva e Osservatorio Borgogiglione. La discarica di Borgogiglione, che raccoglie rifiuti non pericolosi, è di proprietà del Comune di Magione, come ricorda l’ente in un suo comunicato. Nel sito in questione – spiega il Comune – vengono eseguiti controlli sui parametri meteo-climatici, gas di discarica, emissioni diffuse, emissioni convogliate, fughe di biogas, acque sotterranee, acque superficiali, acque di ruscellamento, percolato, sedimenti, suolo, emissioni sonore, stato del corpo di discarica e stabilità dell’argine di contenimento dei rifiuti. Inoltre, Arpa Umbria attua controlli su alcuni aspetti ambientali riguardanti il sito. Ora, con la decisione di ampliare l’area di controllo, formeranno oggetto di valutazione alcuni pozzi in località Paretaccio, casa Trastullo, valle del torrente Innigati. L’inizio del campionamento partirà il 24 giugno prossimo. “Si tratta di un’ulteriore dimostrazione – spiega il sindaco di Magione, Massimo Alunni Proietti – dell’attenzione che le amministrazioni pongono verso questo sito. Siamo consapevoli del fatto che nei prossimi anni dovranno essere individuate altre modalità di smaltimento dei rifiuti partendo da una maggiore efficacia della raccolta differenziata ma, al momento, la discarica rappresenta l’unica alternativa a disposizione”. Alunni Proietti auspica infine che la Regione “prenda in considerazione l’opportunità di rivisitare e riformulare il piano regionale dei rifiuti, utile negli anni che hanno accompagnato la politica dei rifiuti, ma sicuramente superato, per affrontare l’argomento nel prossimo futuro. La discarica di Borgogiglione non durerà in eterno”, conclude il sindaco di Magione. (ANSA).

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img