spot_img
martedì 25 Giugno 2024
spot_img

La Filarmonica di Solomeo conferma il presidente Calzoni, il consiglio già al lavoro per il biennio

Da leggere

società filarmonica solomeoLa Società Filarmonica Solomeo ha rinnovato il consiglio direttivo e i vertici, ed ora si prepara ad un nuovo biennio ricco di attività.
Alle votazioni, che si sono svolte sabato 8 e domenica 9 febbraio 2014, hanno partecipato oltre 90 soci riconfermando gran parte del gruppo dirigente uscente con i soci Erica Antognelli, Mauro Basiglio, Paolo Basiglio, Sergio Bellavita, Sergio Calzoni, Riccardo Ciampana, Davide Del Prete, Giuseppe De Mase, Tito Fiore, Stefano Gabrielli, Donato Palmiotti, Daniela Temperini e i nuovi ingressi di Fabio Antolini, Mirella Armadi e Ferdinando Augelli.

LE CARICHE SOCIALI – Venerdì 21 febbraio, nella prima riunione del nuovo consiglio direttivo, sono state definite le diverse cariche sociali. In particolare è stato confermato alla presidenza Sergio Calzoni che guiderà l’associazione per i prossimi due anni affiancato dal vicepresidente Stefano Gabrielli.
I cassieri rimangono inalterati con Paolo Basiglio e Riccardo Ciampana mentre il nuovo ufficio di Segreteria è composto da Mirella Armadi e Daniela Temperini.
Provveditori, responsabili degli immobili, dei materiali e manutenzione sono Fabio Antolini, Ferdinando Augello, Giuseppe De Mase, Tito Fiore e Donato Palmiotti.
A coordinare l’attività della Banda musicale sono invece Erica Antognelli, Sergio Bellavita e il Presidente Calzoni.
I responsabili delle manifestazioni sono il Maestro della Banda Musicale Mauro Basiglio insieme a Davide Del Prete.
“Un consiglio direttivo – si legge nel comunicato stampa della Società Filarmonica Solomeo – con molta esperienza alle spalle, con alcuni innesti significativi, tutti comunque soggetti legati a filo doppio a questo piccolo ma caratteristico borgo corcianese”.

IL PROSSIMO BIENNIO – Il nuovo Consiglio direttivo si è messo subito al lavoro per definire le linee programmatiche delle iniziative per il prossimo biennio da sottoporre ai soci nella prossima Assemblea straordinaria.
Chiuso il 2013 con la ristrutturazione e qualificazione della sede sociale dell’associazione, dotata ora di nuovi e più funzionali spazi per le attività musicali, culturali e ricreative, la Società Filarmonica Solomeo nel 2014 potrà concentrarsi nel migliorare ulteriormente l’offerta qualitativa delle sue manifestazioni a partire dalla Festa di Luglio (in programma dal 18 al 27) fino alla Rassegna per bande “Aroldo Pedini”.
“La Società Filarmonica – prosegue il comunicato – con i suoi 180 soci rappresenta l’intero paese di Solomeo. La sua attività spazia dalla musica, con la sua banda prossima ai 90 anni di attività, alle attività culturali e ricreative, la festa di luglio l’esempio massimo, allo sport, con la sua partecipazione in qualità di socio della ASD Solomeo che quest’anno affronterà il delicato compito di iniziare i lavori per l’ampliamento e la qualificazione dell’intero impianto sportivo comunale”.

UN PO’ DI STORIA – La Società Filarmonica Solomeo fu fondata nel 1925 con il contributo di Don Ruggero Margaritoni, l’allora parroco del paese di Solomeo.
Ad essa negli anni sessanta, fu affiancata l’attività di un circolo ricreativo che diventò ben presto luogo di aggregazione e ritrovo di tutta la cittadinanza.
L’associazione divenne punto di riferimento di tutta la popolazione locale estendendo, via via, le proprie attività al settore ricreativo, culturale e sociale affiancando quello principale ed originario dell’esercizio bandistico e divenendo un autentico centro di vita associata al servizio della comunità della frazione.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img