spot_img
domenica 25 Febbraio 2024
spot_img

Torna “Ciak! Si danza in scena”, la prima giovedì 21 settembre

Da leggere

L’annuncio era stato dato subito dopo l’ultimo spettacolo. Ma adesso, terminata la pausa estiva, per la compagnia perugina “Produzioni Ciarfix” diventa realtà la conferma della presenza sul palco del Cinematografo Sant’Angelo di via Lucida attraverso l’ufficializzazione del cartellone per la stagione 2023-2024 di “Ciak! Si danza in scena”, la rassegna di danza e varietà che ha spopolato a ritmo di tip tap, classica, gag e poliedriche performance artistiche dei suoi componenti. Con il primo spettacolo dietro l’angolo, fissato per giovedì 21 settembre alle ore 21 e con un titolo che è tutto un programma perché “Come rubare a casa dei ladri” promette davvero divertimento in sala e qualità sul palco, Chiara Ciarfuglia, Domiziano Toniolo e Samuele Gamba sono pronti a riabbracciare il pubblico affezionato, con la convinzione di fare nuovi proseliti, tipica di chi sa di avere del talento da regalare alla platea.

“Sarà una ripartenza col botto”, spiega Chiara Ciarfuglia, che oltre ad essere ballerina professionista cura anche la regia del primo spettacolo, condotto con il piglio del presentatore esperto da Domiziano Toniolo (anche lui comunque ballerino di primo livello). “Puntiamo subito sul format di “danza e varietà” – prosegue – che tanto è stato apprezzato nella scorsa stagione. Tuttavia, per questa nuova avventura ne avremo veramente per tutti i gusti, tra spettacoli di danza pura, come quello per le festività di fine anno (“Un Canto di Natale”), e mix artistici inediti come “Biancaneve #principessa”, che è il nuovo appuntamento dedicato ad una favola a tutti nota ma interpretata in chiave 2.0, in cui puntiamo a lasciare gli spettatori a bocca aperta rivisitandone la trama”. E se proprio Toniolo guarda all’immediato, sottolineando che “già dal primo show in cartellone verranno portate in scena tantissime idee innovative, presentandoci al pubblico ancor più preparati e soprattutto con risorse tecniche e umane nuove sperando di dimostrare il trend di crescita intrapreso”, la sua compagna di palco svela che “saranno numerosi gli altri spettacoli di danza e varietà di ideazione e produzione inedite non senza però riproporre qualche ritorno dei successi della passata stagione, a cominciare da “Vicini di Danza” che è stata la performance che ha registrato il maggior numero di ingressi”.

Un progetto che, va detto, trova linfa vitale nella disponibilità accordata non solo a ritmo di vari “tutto esaurito” dalla famiglia Gatti, che gestisce la storica struttura di Porta Sant’Angelo: “A nome anche dei miei colleghi – sottolinea Ciarfuglia – voglio ringraziare Mauro e Mirco Gatti per la fiducia e il sostegno che ci danno e perché è bellissimo lavorare con delle persone come loro che hanno saputo contribuire al pari nostro ai risultati raggiunti e ai consensi riscossi”.
Da qui l’idea di “inventarsi” una tournée con dedica in cui verrà portato in scena “I Gatti in trasferta”, spettacolo anch’esso di danza e varietà, che partirà da Tuoro sul Trasimeno (presso il Teatro dell’Accademia) il 14 ottobre, per transitare a Corciano e Milano e approdare il 18 maggio a Roma, alla Sala Polivalente Biavati. Una stagione davvero intensa, insomma, suggellata anche da alcune “matinée” in via di definizione per le scuole nella stessa location del Cinematografo Sant’Angelo.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img